Live Support My forum, my way! Il forum dei newsgroup: Classica » OT - Utet
My forum, my way! Il forum dei newsgroup
Fast Uncompromising Discussions.Newsgroup FUDforum will get your users talking.

Loading
Utenti      F.A.Q.    Registrati    Login    Home
Home » Musica » Classica » OT - Utet
OT - Utet [messaggio #141482] mer, 23 novembre 2011 15:50 Messaggio successivo
cap  è attualmente disconnesso cap
Messaggi: 659
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Dietro la vendita dell'ex sede storica della Utet una vicenda alquanto
squallida.

http://tinyurl.com/chslh5s
Re: OT - Utet [messaggio #141485 è una risposta a message #141482] mer, 23 novembre 2011 17:38 Messaggio precedenteMessaggio successivo
ptram  è attualmente disconnesso ptram
Messaggi: 458
Registrato: novembre 2010
Senior Member
A volte viene da pensare che le aziende vengano fatte falllire apposta
per guadagnarci su in qualche modo. Un po' in stile traffico di organi
alla Santa Rita.

Ciao,
Paolo
Re: OT - Utet [messaggio #141536 è una risposta a message #141482] mer, 23 novembre 2011 20:07 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Sannois  è attualmente disconnesso Sannois
Messaggi: 128
Registrato: luglio 2011
Senior Member
cap ha scritto:
> Dietro la vendita dell'ex sede storica della Utet una vicenda alquanto
> squallida.


hai scoperto l'acqua calda?
Re: OT - Utet [messaggio #141538 è una risposta a message #141485] mer, 23 novembre 2011 20:40 Messaggio precedenteMessaggio successivo
cap  è attualmente disconnesso cap
Messaggi: 659
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 23 Nov, 17:38, pt...@despammed.com (Paolo Tramannoni) wrote:

> A volte viene da pensare che le aziende vengano fatte falllire apposta
> per guadagnarci su in qualche modo. Un po' in stile traffico di organi
> alla Santa Rita.

Esattamente. Ne comprano una, la sminuzzano, la svendono un pezzettino
alla volta, tagliano i fondi a quel che resta, e che ovviamente non
può durare a lungo, e infine dicono "To', che strano, è morta".
L'altr'anno, invitato da Davide Cabassi, sono andato ad ascoltarlo
nella serata conclusiva della stagione concertistica della Bocconi
(fra parentesi, una serata esaltante, con un Bartók superlativo, tanto
di cappello al pianista). Prima del concerto ha avuto luogo una breve
cerimonia durante la quale sono stati premiati alcuni studenti
dell'università che avevano conseguito un dottorato in economia.
Madrina della premiazione la signora Boroli, la quale nel discorso
introduttivo ha fatto sapere agli spettatori che loro, i Boroli, sono
da sempre in prima linea nella difesa e nella promozione della
cultura.
Infatti hanno strangolato la Utet.
Stavo per alzarmi e gridarle tutto il mio sdegno, poi ho pensato che
avrei rovinato la serata a Davidino, il quale certamente non lo
meritava, così sono rimasto zitto e furibondo sulla mia poltroncina.
Ma che faccia tosta, però.

Ciao.
c.
Re: OT - Utet [messaggio #141603 è una risposta a message #141536] mer, 23 novembre 2011 20:24 Messaggio precedenteMessaggio successivo
cap  è attualmente disconnesso cap
Messaggi: 659
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 23 Nov, 20:07, Sannois <a2158...@nepwk.com> wrote:

> hai scoperto l'acqua calda?

No. Però, giacché domani sarà il Thanksgiving Day, permettimi di dire
che mi sento assai prossimo a quel tale di cui parla Georg Christoph
Lichtenberg quando afferma che "L'americano che per primo scoprì
Colombo fece una brutta scoperta".
Tu, invece, sapevi già tutto?
Re: OT - Utet [messaggio #141605 è una risposta a message #141603] mer, 23 novembre 2011 23:03 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Sannois  è attualmente disconnesso Sannois
Messaggi: 128
Registrato: luglio 2011
Senior Member
cap ha scritto:
> Tu, invece, sapevi già tutto?
di quella non ne sapevo nulla ma stranamente in quelle che mi reco quasi
ogni giorno intuisco che qualcosa non va come pure stranamente osservo
che quelli che ci lavorano dentro son i primi a non (volere) saperlo.
Re: OT - Utet [messaggio #141731 è una risposta a message #141538] gio, 24 novembre 2011 12:03 Messaggio precedente
ptram  è attualmente disconnesso ptram
Messaggi: 458
Registrato: novembre 2010
Senior Member
cap <clamarcap@gmail.com> wrote:

> Madrina della premiazione la signora Boroli, la quale nel discorso
> introduttivo ha fatto sapere agli spettatori che loro, i Boroli, sono
> da sempre in prima linea nella difesa e nella promozione della
> cultura.

La più grossa disgrazia per la cultura italiana sono le grandi famiglie
dedite alla tutela della cultura (come alla filantropia o alla
politica). Non ne hanno l'esigenza, il bisogno profondo che ne avrebbe
un editore, un organizzatore teatrale, un intellettuale di origini
modeste che in politica si è fatto strada a gomitate.

Se le cose vanno male, per gli aristocratici è solo un leggero
dispiacere, una delle tante cose andate male ("Com'è stata la vacanza a
St. Tropez, cara?" "Oh, non me ne parlare, chérie - è piovuto sempre, e
Lapino si è preso anche il raffreddore; per di più ho dovuto firmare la
chiusura di quella casetta editrice che avevo giù a Torino - non ti dico
quanto mi è dispiaciuto, una cosa che mi aveva lasciato papà! - Ma tu,
piuttosto, visto che parliamo di queste cose, dimmi, non avevi appena
pubblicato un bel romanzo d'amore?")

Ciao,
Paolo
Argomento precedente:Sena Jurinac e Montserrat Figueras
Argomento successivo:Maurizio Pollini -
Vai al forum:
  


Ora corrente: dom mag 29 07:49:48 CEST 2022

Tempo totale richiesto per generare la pagina: 0.02188 secondi
.:: Contatti :: Home ::.

Powered by: FUDforum 3.0.2.
Copyright ©2001-2010 FUDforum Bulletin Board Software

Live Support