Live Support My forum, my way! Il forum dei newsgroup: Psicologia » Il sistema bancario come mezzo educativo
My forum, my way! Il forum dei newsgroup
Fast Uncompromising Discussions.Newsgroup FUDforum will get your users talking.

Loading
Utenti      F.A.Q.    Registrati    Login    Home
Home » Salute » Psicologia » Il sistema bancario come mezzo educativo
Il sistema bancario come mezzo educativo [messaggio #102589] lun, 15 novembre 2010 12:58
John  è attualmente disconnesso John
Messaggi: 187
Registrato: dicembre 2010
Senior Member
Un bel giorno tu apri un conto in banca dove viene versato il tuo
stipendio. Tutto fila liscio. Dopo alcuni mesi che sul conto entra
regolarmente lo stipendio, vai alla bacna e chiedi un fido.

Ti danno un fido adeguato al tuo stipendio. Diciamo 1000 euro.

Le statistiche dimostrano che l 90% dei 'fidati' consumano il fido
nella sua totalità, e lo esauriscono ca. una settimana prima che arrivi
lo stipendio.

In altre parole, il fido per molti é diventato un 'argine regolare' sul
quale contare ogni mese. Se questo avviene, non è che cambi molto ai
fini dello stipendio, perchè lo stipendio è sempre lo stesso, quando
arriva, copre il fido ma rimane a disposizione sempre la stessa quantitá
di soldi da 'spendere'.

Sie è verificato però uno 'spostamento' della 'fiducia bancaria' verso
il basso.

Ora ammettiamo che ti capiti un incidente cretino : uscendo da un
parecheggio hai sfregiato la macchina vicina e sei stato visto. Il
proprietario viene da te e ti chiede il risarcimento danni.
Sono 400 Euro. La tua assicurazione ha però una franchigia fino a 400
euro. Quindi li devi pagare tu.

Allora vai in banca e gli chiedi se, in via eccezionale, ti possono dare
400 euro. Loro ti rispondono di no.
Puoi pregare in cinese, metterti in ginocchio, promettere che li
renderai doppi a fine mese, quando arriva il tuo stipendio.
La risposta é sempre no.

Perchè il cosidetto *fido* serve proprio a questo : ad essere usato
*solo* in casi eccezionali, non *regolarmente*.

Ma le banche si guardano bene dal fartelo notare in modo energico. A
loro fa comodo che lo usi così, come fai regolarmente, perchè il tuo
fido porta loro interessi più elevati di quelli che porta un conto corrente.

Infatti il 90% dei clienti si comporta proprio così.

Ora però avviende un altro fatto. Dato che tu devi pagare il danno alla
macchina e hai bisogno di quei soldi, potresti andare dal danneggiato e
chiedergli se puo'aspettare fino a fine mese. Normalmente, tra esseri
umani ci si aggiusta.

Ma invece di un danno ad una carrozzeria potresti trovare ad avere
bisogno di 400 euro per altri motivi inderogabili : un tuo inquilino non
ha pagato l'affitto e ti mancano i soldi per pagare l'acqua di tutta la
casa, pena il blocco dell'acqua. E la scadenza é domani.

Allora sei nei guai. Ed è qui che le banche (coscientemente) dirottan o
la domanda di denaro in un'altra direzione : verso gli usurai.

Trovi sempre un 'qualcuno' che ti presta soldi (non una banca) però ad
un tasso di minimo 10% (talvolta anche il 20%) al mese.
Le banche lo sanno. Perché costoro prendono i soldi dalle banche.
La banca ha il suo interesse 'normale' e loro si pappano il resto.

Però hanno un metodo di 'esazione' molto più efficace : le minacce,
fatti da 'esattori professionisti' della delinquenza organizzata.

Se si ha la fortuna di usufruire di questi 'servizi straordinari
extra-bancari' solo una volta e imparare la lezione, allora va tutto bene.

Ma la maggioranza prende l'abitudine anche a questa forma di 'prestito
permanente'.

Le cose, se vanno troppo alla lunga, finiscono sempre e inevitabilmente
male.

Chi è intelligente impara. ma spesso per imparare bisogna avere un
quadro preciso della meccanica. Cosa che la maggioranza delle persone
non ha. Lo hanno solo coloro che sono scampati o hanno vissuto la
tragedia finale : la perdita di tutto. Proprio tutto. A volte anche la
famiglia (oltre alla casa).

Quindi : bisogna imparare la lezione 'bancaria' giá dall'inizio.

Bisogna imparare ad avere un rapporto col denaro cme lo hanno le banche
: essere aperti al massimo ad ogni entrata, essere inflessibili al
massimo verso ogni uscita.

Per cui : NON chiedete MAI un fido bancario a meno che non ne avete
proprio di bisogno. Se lo avete NON usufruitene MAI REGOLARMENTE, ma
solo in caso di estrema necessità. E rientrate nel fido al prossimo
stipendio e imparate a fare a meno dei soldi che avete rimborsato al fido.

Se questo vi fa sentire un senso di frustrazione e di 'inimicizia' da
parte del destino, allora usate il rovescio della medaglia.

Usate il trucco di 'convertire' il feeling da negativo a positivo.

Si fa così : si prende il fido non utilizzato e lo si tasporta su un
conto di risparmio.
Sì, è vero. A conti fatti ci si perde perchè gli interessi passivi sono
maggiori di quelli attivi. Però ci si guadagna in 'feeling psicologico'.

Si ha la sensazione di avere una 'riserva' invece di un 'fido bancario'.
E si sa, psicologicamente, uno è più restìo ad attaccare le proprie
'riserve' che usare un fido.

Sono tutti 'picocli trucchi' ma che aiutano alla lunga a vincere la
difficile battaglia contro l'economia di mercato, che ci vuole tutti
perdenti e sul lastrico a beneficio delle banche e di pochi ricconi che
il trucco l'hanno capito benissimo e lo applicano costantemente,
inflessibilmente.
Argomento precedente:Qual' il miglior modo per rispondere al test delle macchie o di rorschach?
Argomento successivo:Hello
Vai al forum:
  


Ora corrente: mer ago 15 06:41:27 CEST 2018

Tempo totale richiesto per generare la pagina: 0.01206 secondi
.:: Contatti :: Home ::.

Powered by: FUDforum 3.0.2.
Copyright ©2001-2010 FUDforum Bulletin Board Software

Live Support