Live Support My forum, my way! Il forum dei newsgroup: Linux » [OT?] Stallman su jobs
My forum, my way! Il forum dei newsgroup
Fast Uncompromising Discussions.Newsgroup FUDforum will get your users talking.

Loading
Utenti      F.A.Q.    Registrati    Login    Home
Home » Computer » Linux » [OT?] Stallman su jobs
[OT?] Stallman su jobs [messaggio #126657] sab, 08 ottobre 2011 00:46 Messaggio successivo
Sandro kensan  è attualmente disconnesso Sandro kensan
Messaggi: 100
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Nessuno commenta questa?

http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-steve-jobs-h a-danneggiato-il-mondo-dellinformatica/

06 October 2011 (Steve Jobs)

Steve Jobs, the pioneer of the computer as a jail made cool, designed to
sever fools from their freedom, has died.

As Chicago Mayor Harold Washington said of the corrupt former Mayor
Daley, "I'm not glad he's dead, but I'm glad he's gone." Nobody deserves
to have to die - not Jobs, not Mr. Bill, not even people guilty of
bigger evils than theirs. But we all deserve the end of Jobs' malign
influence on people's computing.

Unfortunately, that influence continues despite his absence. We can only
hope his successors, as they attempt to carry on his legacy, will be
less effective.

--
Sandro kensan www.kensan.it geek site
Re: Stallman su jobs [messaggio #126914 è una risposta a message #126657] sab, 08 ottobre 2011 23:33 Messaggio precedenteMessaggio successivo
iop  è attualmente disconnesso iop
Messaggi: 36
Registrato: novembre 2010
Member
On 8 Ott, 00:46, Sandro kensan <ken...@kensan.it> wrote:
> Nessuno commenta questa?

cinico e coerente
Re: Stallman su jobs [messaggio #126967 è una risposta a message #126914] dom, 09 ottobre 2011 00:30 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Sandro kensan  è attualmente disconnesso Sandro kensan
Messaggi: 100
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 10/08/2011 11:33 PM, iop wrote:
> On 8 Ott, 00:46, Sandro kensan<ken...@kensan.it> wrote:
>> Nessuno commenta questa?
>
> cinico e coerente

"Steve Jobs, il pioniere del computer come una prigione fatta figa,
progettati per separare gli sciocchi dalla loro libertà, è morto."

io concordo.

--
Sandro kensan www.kensan.it geek site
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #126968 è una risposta a message #126657] dom, 09 ottobre 2011 01:25 Messaggio precedenteMessaggio successivo
THe_ZiPMaN  è attualmente disconnesso THe_ZiPMaN
Messaggi: 221
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 10/08/2011 12:46 AM, Sandro kensan wrote:
> Nessuno commenta questa?
>
> http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-steve-jobs-h a-danneggiato-il-mondo-dellinformatica/

La solita sbrodolata di coglionate che solo un cretino come RSM poteva
partorire.
Non finirò mai di ringraziare RSM per aver "inventato" il software
libero, non finirò mai di criticare RSM per essere un cretino integralista.


--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #126969 è una risposta a message #126968] dom, 09 ottobre 2011 01:40 Messaggio precedenteMessaggio successivo
JD  è attualmente disconnesso JD
Messaggi: 17
Registrato: aprile 2008
Junior Member
On 10/09/2011 01:25 AM, THe_ZiPMaN wrote:
> On 10/08/2011 12:46 AM, Sandro kensan wrote:
>> Nessuno commenta questa?
>>
>> http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-steve-jobs-h a-danneggiato-il-mondo-dellinformatica/
>
> La solita sbrodolata di coglionate che solo un cretino come RSM poteva
> partorire.
> Non finirò mai di ringraziare RSM per aver "inventato" il software
> libero, non finirò mai di criticare RSM per essere un cretino integralista.

E' un'era in cui si va in cerca di divinità in carne ed ossa, che
naturalmente non esistono...

Tocca accontentarsi di quel che passa il convento... ma taluni ci
vogliono vedere degli dei ad ogni costo, a prescindere.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127036 è una risposta a message #126657] dom, 09 ottobre 2011 13:00 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Alessandro Selli  è attualmente disconnesso Alessandro Selli
Messaggi: 242
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Sandro kensan ha scritto:
> Nessuno commenta questa?
>
> http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-steve-jobs-h a-danneggiato-il-mondo-dellinformatica/
>
>
> 06 October 2011 (Steve Jobs)
>
> Steve Jobs, the pioneer of the computer as a jail made cool, designed to
> sever fools from their freedom, has died.
>
> As Chicago Mayor Harold Washington said of the corrupt former Mayor
> Daley, "I'm not glad he's dead, but I'm glad he's gone." Nobody deserves
> to have to die - not Jobs, not Mr. Bill, not even people guilty of
> bigger evils than theirs. But we all deserve the end of Jobs' malign
> influence on people's computing.
>
> Unfortunately, that influence continues despite his absence. We can only
> hope his successors, as they attempt to carry on his legacy, will be
> less effective.

Sono d'accordo, e contrariamente a molti che hanno sputato veleno
contro Stallman non trovo le sue parole ne ingiuriose ne irriguardose.
Sarebbe stato ipocrita se si fosse unito al coro delle prefiche
ploranti, si è dimostrato invece coerente e saldo con i suoi principi
senza cedere all'emotività o neanche solo all'ironia.
E penso, come forse anche lui, che fosse stata al posto della Microsoft
la Apple avrebbe fatto ancora di peggio per quanto riguarda le pratiche
anticoncorrenziali, antilibertarie e di abuso di posizione dominante,
vedendo quello che è arrivata a fare nel piccolo della sua enclave di
nicchia.


Ciao,


--
Alessandro Selli http://alessandro.route-add.net
AVVERTENZA: i messaggi inviati a "trappola" non mi arriveranno.
WARNING: messages sent to "trappola" will never reach me.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127037 è una risposta a message #126657] dom, 09 ottobre 2011 13:29 Messaggio precedenteMessaggio successivo
M_M  è attualmente disconnesso M_M
Messaggi: 114
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Sandro kensan <kensan@kensan.it> ha scritto:

> Nessuno commenta questa?
>
> http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-steve-jobs-h a-danneggiato-il-mondo-
dellinformatica/

Affermazioni equilibrate, coerenti, solo un po' scontate forse riguardo agli esseri umani di
fronte alla morte.
RMS riconosce a Steve Jobs l'essere stato pioniere nell'informatica, giunge ad accostarlo per
grandezza a Bill Gates e conclude preoccupandosi per il lascito di SJ sul modo di intendere la
tecnologia nella vita quotidiana e la maligna influenza che potrebbe avere anche sulle
generazioni future.
Tutti giudizi che condivido appieno, in particolare quello sul Mac come una prigione cool (ed io
aggiungo costosa), concepita per privare gli stupidi della loro liberta`.

--
Discorso di Steve Jobs ai neolaureati di Stanford (sottotitoli in italiano)
http://www.youtube.com/watch?v=oObxNDYyZPs&feature=playe r_embedded#!
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127090 è una risposta a message #126657] dom, 09 ottobre 2011 17:56 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Enrico 'Henryx' Bianc  è attualmente disconnesso Enrico 'Henryx' Bianc
Messaggi: 212
Registrato: febbraio 2011
Senior Member
Sandro kensan wrote:

> Nessuno commenta questa?

Degna di lui, anche se a tratti sa di uscita fumettistica (che RMS sia una
copia di Alan Moore, visto che a tratti si assomigliano pure?)

Enrico
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127174 è una risposta a message #126657] dom, 09 ottobre 2011 19:50 Messaggio precedenteMessaggio successivo
luke78  è attualmente disconnesso luke78
Messaggi: 34
Registrato: novembre 2010
Member
>
> Unfortunately, that influence continues despite his absence. We can only
> hope his successors, as they attempt to carry on his legacy, will be
> less effective.

D'accordo con Stallman, perchè lui ha a cuore la propria battaglia.
Jobs vendeva 'gadget' informatici e la gente che glieli compra li amavano
e amavano lui...
Ciò non toglie che è in contrasto con l'ideale di Stallman, quindi, ha
fatto bene a dire quel che pensava...

Quando morirà Silviozzo nostro, credete che le sue televisioni (intendo
Da Rai1 a Italia 1 passando per le altre 10 del digitale terrestre) non
lo infarciranno di incenso etc.. ?

Eppur, mezz'Italia, a Silvio lo odia, e quando morirà, ci godrà
parecchio...
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127175 è una risposta a message #127090] dom, 09 ottobre 2011 20:21 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Alessandro Selli  è attualmente disconnesso Alessandro Selli
Messaggi: 242
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Enrico 'Henryx' Bianchi ha scritto:
> Sandro kensan wrote:
>
>> Nessuno commenta questa?
>
> Degna di lui, anche se a tratti sa di uscita fumettistica (che RMS sia una
> copia di Alan Moore, visto che a tratti si assomigliano pure?)

OVviamente no, è Alan Moore che è una copia di Richard Stallman! :-)


Ciao,


--
Alessandro Selli http://alessandro.route-add.net
AVVERTENZA: i messaggi inviati a "trappola" non mi arriveranno.
WARNING: messages sent to "trappola" will never reach me.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127265 è una risposta a message #127174] dom, 09 ottobre 2011 22:32 Messaggio precedenteMessaggio successivo
THe_ZiPMaN  è attualmente disconnesso THe_ZiPMaN
Messaggi: 221
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 10/09/2011 07:50 PM, luke78 wrote:
> Eppur, mezz'Italia, a Silvio lo odia, e quando morirà, ci godrà
> parecchio...

C'è un po' di differenza... uno ha dato molto alle nuove generazioni ed
ha cambiato il modo di rapportarsi colla tecnologia per milioni di persone.

L'altro ha rubato, corrotto, offeso ed ha mandato a puttane un paese.

--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127268 è una risposta a message #127265] dom, 09 ottobre 2011 23:01 Messaggio precedenteMessaggio successivo
JD  è attualmente disconnesso JD
Messaggi: 17
Registrato: aprile 2008
Junior Member
On 10/09/2011 10:32 PM, THe_ZiPMaN wrote:

> C'è un po' di differenza... uno ha dato molto alle nuove generazioni ed
> ha cambiato il modo di rapportarsi colla tecnologia per milioni di persone.
>
> L'altro ha rubato, corrotto, offeso ed ha mandato a puttane un paese.

Obiezione, Vostro Onore: solo illazioni e nulla più.

Ti salvi solo per quel bellissimo "colla".
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127269 è una risposta a message #127174] dom, 09 ottobre 2011 23:03 Messaggio precedenteMessaggio successivo
JD  è attualmente disconnesso JD
Messaggi: 17
Registrato: aprile 2008
Junior Member
On 10/09/2011 07:50 PM, luke78 wrote:

> Eppur, mezz'Italia, a Silvio lo odia, e quando morirà, ci godrà
> parecchio...

E' quell'Italia che odia rosica ed invidia per partito preso.

Un peso morto.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127270 è una risposta a message #127174] dom, 09 ottobre 2011 23:05 Messaggio precedenteMessaggio successivo
JD  è attualmente disconnesso JD
Messaggi: 17
Registrato: aprile 2008
Junior Member
On 10/09/2011 07:50 PM, luke78 wrote:

> Eppur, mezz'Italia, a Silvio lo odia, e quando morirà, ci godrà
> parecchio...

Datevi da fare per vincere le elezioni e durare più di un anno e mezzo,
coglioni.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127274 è una risposta a message #127265] dom, 09 ottobre 2011 23:37 Messaggio precedenteMessaggio successivo
ZioDave  è attualmente disconnesso ZioDave
Messaggi: 77
Registrato: novembre 2010
Member
Il 09/10/2011 22:32, THe_ZiPMaN ha scritto:
> On 10/09/2011 07:50 PM, luke78 wrote:
>> Eppur, mezz'Italia, a Silvio lo odia, e quando morirà, ci godrà
>> parecchio...
>
> C'è un po' di differenza... uno ha dato molto alle nuove generazioni ed
> ha cambiato il modo di rapportarsi colla tecnologia per milioni di persone.
>
> L'altro ha rubato, corrotto, offeso ed ha mandato a puttane un paese.
>
A puttane c'è andato solo lui..

--
Il problema del capitalismo è che il padrone è troppo ingordo.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127376 è una risposta a message #127269] lun, 10 ottobre 2011 09:46 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Fuori-Come-Un-Balcone  è attualmente disconnesso Fuori-Come-Un-Balcone
Messaggi: 5327
Registrato: marzo 2011
Senior Member
On 10/09/2011 11:03 PM, JD wrote:
> On 10/09/2011 07:50 PM, luke78 wrote:
>
>> Eppur, mezz'Italia, a Silvio lo odia, e quando morirà, ci godrà
>> parecchio...
>
> E' quell'Italia che odia rosica ed invidia per partito preso.
>
> Un peso morto.

Seeee. "Povero Silvio, lui l'ha fatto per noi!" (cit.)
Appena si schioda dalla poltrona, speriamo presto, lo aspettano taaaanti
bei processi tutti per lui. Ma solo perchè lui è onesto eh.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127377 è una risposta a message #127270] lun, 10 ottobre 2011 09:48 Messaggio precedenteMessaggio successivo
cuculo  è attualmente disconnesso cuculo
Messaggi: 2
Registrato: ottobre 2011
Junior Member
On Sun, 09 Oct 2011 23:05:14 +0200, JD wrote:

> On 10/09/2011 07:50 PM, luke78 wrote:
>
>> Eppur, mezz'Italia, a Silvio lo odia, e quando morirà, ci godrà
>> parecchio...
>
> Datevi da fare per vincere le elezioni e durare più di un anno e mezzo,
> coglioni.

Dai non rosicare, Silvio tuo non te lo tocca nessuno... e mentre continua
a tassarti e rubarti soldi ed indebitarti e pagarsi le sue puttane coi
tuoi soldi... ricordati di andare in piazza a cantare "meno male che
silvio c'è!"
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127378 è una risposta a message #127265] lun, 10 ottobre 2011 09:59 Messaggio precedenteMessaggio successivo
M_M  è attualmente disconnesso M_M
Messaggi: 114
Registrato: novembre 2010
Senior Member
THe_ZiPMaN <spam@zipman.it> ha scritto:

> C'è un po' di differenza... uno ha dato molto alle nuove generazioni ed
> ha cambiato il modo di rapportarsi colla tecnologia per milioni di persone.

Ma com'e` che tralasci continuamente il fatto che si trattava di tecnologia chiusa?
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127379 è una risposta a message #127090] lun, 10 ottobre 2011 10:28 Messaggio precedenteMessaggio successivo
M_M  è attualmente disconnesso M_M
Messaggi: 114
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Enrico 'Henryx' Bianchi <enrico.bianchi@gmail.com_INVALID_> ha scritto:

> Degna di lui, anche se a tratti sa di uscita fumettistica

Con questa confermi in pieno la tua trollaggine. :-/ Torna a ruotare le icone su KDE, va.

--
Steve Jobs: la Leggenda del Santo Imprenditore
http://tinyurl.com/3de4yg4
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127380 è una risposta a message #127378] lun, 10 ottobre 2011 11:36 Messaggio precedenteMessaggio successivo
luke78  è attualmente disconnesso luke78
Messaggi: 34
Registrato: novembre 2010
Member
Il Mon, 10 Oct 2011 07:59:48 +0000, M_M ha scritto:

> THe_ZiPMaN <spam@zipman.it> ha scritto:
>
>> C'è un po' di differenza... uno ha dato molto alle nuove generazioni ed
>> ha cambiato il modo di rapportarsi colla tecnologia per milioni di
>> persone.
>
> Ma com'e` che tralasci continuamente il fatto che si trattava di
> tecnologia chiusa?

Anche a me par strano che uno come lui, iscritto all Linux Society
italiana... vada a pontificare Jobs ed i suoi bellissimi gadget...CLOSED
SOURCE ...

MMMMMMMMMMBAH
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127420 è una risposta a message #127377] lun, 10 ottobre 2011 13:10 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Sandro kensan  è attualmente disconnesso Sandro kensan
Messaggi: 100
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 10/10/2011 09:48 AM, cuculo wrote:

> ... Silvio ...

La politica e le relative discussioni non dovrebbero stare fuori da
questo ng?

--
Sandro kensan www.kensan.it geek site
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127456 è una risposta a message #127265] lun, 10 ottobre 2011 15:31 Messaggio precedenteMessaggio successivo
maxy04polvere40yxam  è attualmente disconnesso maxy04polvere40yxam
Messaggi: 8
Registrato: settembre 2011
Junior Member
> C'è un po' di differenza... uno ha dato molto alle nuove generazioni ed
> ha cambiato il modo di rapportarsi colla tecnologia per milioni di persone.

senza polemica, ma credi davvero che jobs abbia inventato (si fa per dire)
cose tipo l'ipad, l'i-quellochevuoi perche' era tanto buono, o solo per
avere
in banca quei 43 miliardi di euro?
non mitizziamo jobs, l'ha fatto solo per successo, potere e soldi, mica
per
un suo ideale.
su questo piano apprezzo molto piu' rms, perche' per quanto abbia uscite
veramente di cattivo gusto, il suo ideale del free software e' davvero un
suo
ideale, non un modo per fare soldi.




--
Spolvera la mia email per rispondermi

"Storia del Mondo. I vulcani eruttarono. Gli oceani ribollirono.
L'universo era in tumulto. Poi venne il cane."
Snoopy

maxy04.splinder.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127590 è una risposta a message #127378] mar, 11 ottobre 2011 00:02 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Enrico 'Henryx' Bianc  è attualmente disconnesso Enrico 'Henryx' Bianc
Messaggi: 212
Registrato: febbraio 2011
Senior Member
M_M wrote:

> Ma com'e` che tralasci continuamente il fatto che si trattava di
> tecnologia chiusa?

Perche` non c'entra nulla con il discorso. E` come dire che in una gara di
corsa senza regole, chi e` arrivato primo e` da squalificare perche` ha
usato una motocicletta, quando nella realta` oggettiva dei fatti e` da
premiare perche` e` stato piu` furbo degli altri concorrenti

Enrico
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127591 è una risposta a message #127379] mar, 11 ottobre 2011 00:14 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Enrico 'Henryx' Bianc  è attualmente disconnesso Enrico 'Henryx' Bianc
Messaggi: 212
Registrato: febbraio 2011
Senior Member
M_M wrote:

> Con questa confermi in pieno la tua trollaggine.

Quando fate cosi` voi fanboy siete proprio carini e pucciosi... :3
Seriamente, uno che se ne esce con la storia della Java trap[1] come puo`
essere preso sul serio[2]?

Enrico
[1] http://www.gnu.org/philosophy/java-trap.it.html
[2] sia chiaro, non nego che RMS non sia stato un innovatore, e l'apprezzo
per il lavoro che lui e la FSF portano avanti per promuovere standard aperti
e pubblici, ma questo non significa che debba pontificarlo[3] ad ogni
dichiarazione che fa
[3] a tal proposito, come non citare questa:
http://www.tomshw.it/files/2011/10/immagini/33842/richard-st allman_t.jpg
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127592 è una risposta a message #127175] mar, 11 ottobre 2011 00:19 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Enrico 'Henryx' Bianc  è attualmente disconnesso Enrico 'Henryx' Bianc
Messaggi: 212
Registrato: febbraio 2011
Senior Member
Alessandro Selli wrote:

> OVviamente no, è Alan Moore che è una copia di Richard Stallman! :-)

Aspetta, aspetta, Alan Moore da Stallman puo` aver copiato solo la mini su
Violator (i fan di Spawn e di Moore sanno di che sto parlando) :D

Enrico
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127593 è una risposta a message #126657] mar, 11 ottobre 2011 01:15 Messaggio precedenteMessaggio successivo
sapo68  è attualmente disconnesso sapo68
Messaggi: 613
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Sandro kensan <kensan@kensan.it> wrote:

> Nessuno commenta questa?

L'altra faccia della medaglia: critica il markettaro e gli apple-adepti
quando lui stesso forgia orde di integralisti suicidi.

--
Giocare col mondo, facendolo a pezzi...
Bambini che il sole, ha ridotto gia'... vecchi.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127594 è una risposta a message #127456] mar, 11 ottobre 2011 02:19 Messaggio precedenteMessaggio successivo
THe_ZiPMaN  è attualmente disconnesso THe_ZiPMaN
Messaggi: 221
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On Mon, 10 Oct 2011 15:31:00 +0200, Massimo M. wrote:
> senza polemica, ma credi davvero che jobs abbia inventato (si fa per
> dire)
> cose tipo l'ipad, l'i-quellochevuoi perche' era tanto buono, o solo per
> avere in banca quei 43 miliardi di euro?

Cambia forse qualcosa?

Se uno scienziato inventasse la cura per il cancro me ne fregherebbe ben
poco che fosse mosso dalla voglia di fama, successo, denaro, rispetto
alla mera passione per la scienza. La prima cosa importante è che ci sia
la cura, poi a parità di risultato viene il resto.

> non mitizziamo jobs, l'ha fatto solo per successo, potere e soldi, mica
> per un suo ideale.

Veramente successo, potere e soldi erano anch'essi suoi ideali.

> su questo piano apprezzo molto piu' rms, perche' per quanto abbia uscite
> veramente di cattivo gusto, il suo ideale del free software e' davvero
> un suo ideale, non un modo per fare soldi.

Fare soldi non è peccato, basta farli onestamente. Invece reputo un vero
peccato l'integralismo.





--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain: on
the
left side, there's nothing right, and on the right side, there's nothing
left.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127595 è una risposta a message #127378] mar, 11 ottobre 2011 02:23 Messaggio precedenteMessaggio successivo
THe_ZiPMaN  è attualmente disconnesso THe_ZiPMaN
Messaggi: 221
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On Mon, 10 Oct 2011 07:59:48 +0000, M_M wrote:
>> C'è un po' di differenza... uno ha dato molto alle nuove generazioni ed
>> ha cambiato il modo di rapportarsi colla tecnologia per milioni di
>> persone.
>
> Ma com'e` che tralasci continuamente il fatto che si trattava di
> tecnologia chiusa?

Perché assolutamente irrilevante da questo punto di vista. E' anche
grazie
a lui che si sono sviluppate tecnologie aperte in sostituzione delle sue
tecnologie chiuse. Lui ha creato la domanda, ha fornito una risposta che
andava bene per alcuni ma non per tutti, e altri hanno dato altre
risposte.

Se esistono cellulari o tablet Android (unico prodotto sufficientemente
aperto ed usabile) è solo perché sono nati iPhone e iPad che hanno creato
la richiesta per questo tipo di terminali ma che non soddisfavano tutti
gli utenti.





--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain: on
the
left side, there's nothing right, and on the right side, there's nothing
left.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127596 è una risposta a message #127380] mar, 11 ottobre 2011 02:35 Messaggio precedenteMessaggio successivo
THe_ZiPMaN  è attualmente disconnesso THe_ZiPMaN
Messaggi: 221
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On Mon, 10 Oct 2011 09:36:57 +0000, luke78 wrote:
> Anche a me par strano che uno come lui, iscritto all Linux Society
> italiana... vada a pontificare Jobs ed i suoi bellissimi gadget...CLOSED
> SOURCE ...

Perché a differenza degli integralisti religiosi non penso che il Closed
Source sia il male assoluto.
Nel panorama del software c'è spazio per l'open source e per il closed
source e la vera libertà non è quella dell'open source, ma è quella di
poter scegliere di usare quel che ci pare.
E' un'espressione di libertà anche la scelta di restare in prigione.

Ci sono persone che non apprezzano l'open source perché non lo conoscono,
altre non lo condividono, altre che non se ne interessano, ma tutte
queste persone hanno comunque il diritto di usufruire della tecnologia
come meglio credono e devono essere liberi di scegliere quel che più li
soddisfa.

Fintantoché non ci sarà qualcuno che vuole imporre a *ME* di usare
applicativi chiusi ognuno è libero di scegliere quel che più lo aggrada.
Per questo reputo *molto* più importante che si imponga l'uso di
standard, formati e protocolli aperti rispetto all'uso del software
libero. Quest'ultimo non deve essere imposto bensì scelto.

Apple fa prodotti di altissima qualità e chi li vuole fa bene a
prenderli.
IO non ho mai acquistato un solo prodotto Apple in vita mia perché per
*ME* la chiusura del software è un ostacolo, ma questo non significa che
lo debba essere per tutti. E il fatto che siano prodotti chiusi non
inficia le innumerevoli altre qualità che hanno; la libertà del prodotto
è solo una delle tante qualità che possiede, ma non per forza deve essere
la più importante e soprattutto deve esserlo per tutti.





--
Flavio Visentin
Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain: on
the left side, there's nothing right, and on the right side, there's
nothing left.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127610 è una risposta a message #127591] mar, 11 ottobre 2011 08:37 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Alessandro Selli  è attualmente disconnesso Alessandro Selli
Messaggi: 242
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Enrico 'Henryx' Bianchi ha scritto:
> M_M wrote:
>
>> Con questa confermi in pieno la tua trollaggine.
>
> Quando fate cosi` voi fanboy siete proprio carini e pucciosi... :3
> Seriamente, uno che se ne esce con la storia della Java trap[1] come puo`
> essere preso sul serio[2]?
>
> Enrico
> [1] http://www.gnu.org/philosophy/java-trap.it.html

Ma l'hai letto?
Cito l'incipit:

di Richard Stallman

Nota

Dalla prima pubblicazione di questo articolo le cose
sono cambiate: Sun ha rilasciato sotto licenza GNU GPL
la maggior parte del suo codice sorgente per la
piattaforma Java, ed ora esiste un ambiente di sviluppo
Java libero. Quindi il linguaggio Java in sé non è più
una trappola.


[...]

> [3] a tal proposito, come non citare questa:
> http://www.tomshw.it/files/2011/10/immagini/33842/richard-st allman_t.jpg

LOL, visto di persona a Roma! :-)


Ciao,


--
Alessandro Selli http://alessandro.route-add.net
AVVERTENZA: i messaggi inviati a "trappola" non mi arriveranno.
WARNING: messages sent to "trappola" will never reach me.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127611 è una risposta a message #127596] mar, 11 ottobre 2011 08:45 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Alessandro Selli  è attualmente disconnesso Alessandro Selli
Messaggi: 242
Registrato: novembre 2010
Senior Member
THe_ZiPMaN ha scritto:
> On Mon, 10 Oct 2011 09:36:57 +0000, luke78 wrote:
>> Anche a me par strano che uno come lui, iscritto all Linux Society
>> italiana... vada a pontificare Jobs ed i suoi bellissimi gadget...CLOSED
>> SOURCE ...
>
> Perché a differenza degli integralisti religiosi non penso che il Closed
> Source sia il male assoluto.

Non ho mai letto o sentito Stallman dirlo tale. Per lui il software
proprietario è il male banale.

> Nel panorama del software c'è spazio per l'open source e per il closed
> source e la vera libertà non è quella dell'open source, ma è quella di
> poter scegliere di usare quel che ci pare.

Non ho mai letto o sentito Stallman negare questa libertà, anzi.

> E' un'espressione di libertà anche la scelta di restare in prigione.

Appunto.

[...]

> Fintantoché non ci sarà qualcuno che vuole imporre a *ME* di usare
> applicativi chiusi ognuno è libero di scegliere quel che più lo aggrada.

Ed è proprio questo il punto di Stallman: bisogna insistere fortemente
sul software aperto per dargli la forza necessaria per esistere, perché
non sia più possible (come in tantissimi casi e contesti oggi succede)
che ci si ritrovi costretti ad usare software o formati proprietari e
chiusi anche se se ne vorrebbe fare a meno. Il software e i formati
liberi per la loro natura non possono costringere nessuno, ma quelli
proprietari invece si. E vorrei proprio sapere di qualcuno che sia
stato costretto da Stallman o quale altro campione del software libero
ad usare qualcosa o a non usare qualcos'altro contro la sua volontà.


Ciao,


--
Alessandro Selli http://alessandro.route-add.net
AVVERTENZA: i messaggi inviati a "trappola" non mi arriveranno.
WARNING: messages sent to "trappola" will never reach me.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127612 è una risposta a message #127590] mar, 11 ottobre 2011 08:52 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Alessandro Selli  è attualmente disconnesso Alessandro Selli
Messaggi: 242
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Enrico 'Henryx' Bianchi ha scritto:
> M_M wrote:
>
>> Ma com'e` che tralasci continuamente il fatto che si trattava di
>> tecnologia chiusa?
>
> Perche` non c'entra nulla con il discorso.

Leggessi quello che ha scritto Stallman scopriresti che invece è il
punto focale del discorso: "But we all deserve the end of Jobs' malign
influence on people's computing." Quello che intende con "malign
influence" è, oltre che ovvio, chiaro nelle varie occasioni in cui ha
scritto della Apple, come ha fatto il 21 luglio:

http://stallman.org/archives/2011-jul-oct.html#21_July_2011_(Apple's_Killjoy_Patent)

Apple has proposed a disgusting idea: building cameras so
they respond automatically to commands to switch them off.

[...]

Nonfree software can impose whatever restrictions its
developer's heart desires. It is only a small step from
today's Digital Restrictions Management, that restricts
what you can do with images you get from others, to
future features that would restrict what you can do with
images you make.


Ciao,


--
Alessandro Selli http://alessandro.route-add.net
AVVERTENZA: i messaggi inviati a "trappola" non mi arriveranno.
WARNING: messages sent to "trappola" will never reach me.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127630 è una risposta a message #126968] mar, 11 ottobre 2011 09:15 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Santo Capolozo  è attualmente disconnesso Santo Capolozo
Messaggi: 21
Registrato: dicembre 2010
Junior Member
Il 09/10/2011 01:25, THe_ZiPMaN ha scritto:
> Non finirò mai di ringraziare RSM per aver "inventato" il software
> libero, non finirò mai di criticare RSM per essere un cretino integralista.


Però ti sfugge che solo un cretino integralista poteva avere la
determinazione necessaria per "inventare" il software libero...
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127634 è una risposta a message #127595] mar, 11 ottobre 2011 11:01 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Alessandro Selli  è attualmente disconnesso Alessandro Selli
Messaggi: 242
Registrato: novembre 2010
Senior Member
THe_ZiPMaN ha scritto:

[...]

> Perché assolutamente irrilevante da questo punto di vista. E' anche
> grazie
> a lui che si sono sviluppate tecnologie aperte in sostituzione delle sue
> tecnologie chiuse.

Come dire: "Viva Hitler, senza di lui non avremmo avuto la democrazia!"

(So che il parallelo è estremo e immeritato, ma il ragionamento è lo stesso).

Inoltre il passo è sbagliato anche da un punto di vista storico: non era
in risposta ai sistemi Apple che Stallman ha voluto iniziare la sua lotta
per il software libero. Il primo passo è stato scatenato dall'impossibilità
di riprogrammare il firmware di una stampante che non supportava certe
caratteristiche di cui aveva bisogno, poi la cosa si è estesa alla sempre
più forte proprietarizzazione che negli anni '80 caratterizzava i sistemi
operativi UNIX e altri ancora che erano usati al MIT, in particolare nei
laboratori di intelligenza artificiale dove lavorava Stallman.


Ciao,


--
Alessandro Selli, http://alessandro.route-add.net
AVVERTENZA: i messaggi inviati a "trappola" non mi arriveranno.
WARNING: messages sent to "trappola" will never reach me.
Chiave PGP/GPG: EC885A8B
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127669 è una risposta a message #127596] mar, 11 ottobre 2011 12:36 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Rama  è attualmente disconnesso Rama
Messaggi: 226
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 10/11/2011 02:35 AM, THe_ZiPMaN wrote:
>
> Apple fa prodotti di altissima qualitÃ

ma ora è davvero così?
a quanto ne so i componenti di un Apple sono gli stessi di un pc normale;
per sentito dire, mai avuto né pensato di prendere un pc Apple -né altra
roba, dato che odio il touch screen;

r

--

That is not it at all,
That is not what I meant, at all.
[The Love Song of J. Alfred Prufrock]

tutto sui Pentangle: http://umpf.net/
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127842 è una risposta a message #127630] mar, 11 ottobre 2011 21:24 Messaggio precedenteMessaggio successivo
THe_ZiPMaN  è attualmente disconnesso THe_ZiPMaN
Messaggi: 221
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 10/11/2011 09:15 AM, Santo Capolozo wrote:
> Però ti sfugge che solo un cretino integralista poteva avere la
> determinazione necessaria per "inventare" il software libero...

E chi lo dice? Non bisogna per forza essere geni per rivoluzionare il
mondo, non bisogna essere cretini integralisti per rivoluzionare il
software. Lo dimostra il fatto che vi siano migliaia di sviluppatori che
scelgono la GPL e difendono strenuamente la propria scelta pur essendo
in aperto contrasto con RMS e senza essere né cretini né integralisti.

--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
on the
left side, there's nothing right, and on the right side, there's nothing
left.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127843 è una risposta a message #127669] mar, 11 ottobre 2011 21:28 Messaggio precedenteMessaggio successivo
THe_ZiPMaN  è attualmente disconnesso THe_ZiPMaN
Messaggi: 221
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 10/11/2011 12:36 PM, Rama wrote:
> On 10/11/2011 02:35 AM, THe_ZiPMaN wrote:
>>
>> Apple fa prodotti di altissima qualitÃ
>
> ma ora è davvero così?

Sì.

> a quanto ne so i componenti di un Apple sono gli stessi di un pc normale;

Ni. Nella gamma di componentistica standard disponibile Apple sceglie
sempre i componenti migliori. P.es. il display di un iPhone è
qualitativamente superiore a quello del 99% dei concorrenti; anche tra
questi c'è qualche eccezione, ma si va a spendere per un oggetto di
qualità tanto quanto per l'iPhone. Idem per tutte le altre componenti;
di memorie da 4GB ce ne sono decine di tipi, ma hanno caratteristiche
diverse anche se riportano alcuni dati di targa uguali e anche se sono
tutte memorie per PC... e via discorrendo.

--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
on the
left side, there's nothing right, and on the right side, there's nothing
left.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127844 è una risposta a message #127634] mar, 11 ottobre 2011 21:55 Messaggio precedenteMessaggio successivo
THe_ZiPMaN  è attualmente disconnesso THe_ZiPMaN
Messaggi: 221
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 10/11/2011 11:01 AM, Alessandro Selli wrote:
> Come dire: "Viva Hitler, senza di lui non avremmo avuto la democrazia!"
> (So che il parallelo è estremo e immeritato, ma il ragionamento è lo stesso).

Nel suo estremismo non è molto distante dal vero. Spesso è solo grazie a
cose negative che si riescono a raddrizzare situazioni storte.

Per esempio spesso è solo dopo gravi incidenti che vengono prese
contromisure per evitarli (Barletta?); è solo dopo epidemie che si
approntano contromisure ... e via dicendo.

> Inoltre il passo è sbagliato anche da un punto di vista storico: non era
> in risposta ai sistemi Apple che Stallman ha voluto iniziare la sua lotta
> per il software libero.

La storia del software libero la conosco a menadito, non serve che me la
ricordi. Il problema è che non hai compreso che quanto ho affermato non
riguarda assolutamente la nascita del software libero ma riguarda la sua
diffusione.

E la diffusione *significativa* del SL è indubbio che sia da collocarsi
in prevalenza nella seconda metà degli anni novanta, più verso il 2000
che verso il 1995, incidentalmente (o no?) proprio gli anni della
rinascita di Apple.

Anzi, IMHO se proprio vogliamo dirla tutta, noi utenti Linux dobbiamo
molto a Apple anche per un altro motivo, ovvero perché ha sottratto
significative fette di utenti al mondo Microsoft, erodendo il monopolio
de facto che vigeva da oltre un decennio. Calando la quota di dominio di
Microsoft molti sviluppatori si sono trovati a doversi confrontare con i
Mac in continua ascesa e quindi hanno dovuto interessarsi anche
dell'interoperabilità (prima manco sapevano cos'era), e di questo se ne
sono avvantaggiati anche i terzi incomodi.

--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
on the
left side, there's nothing right, and on the right side, there's nothing
left.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127846 è una risposta a message #127611] mar, 11 ottobre 2011 22:07 Messaggio precedenteMessaggio successivo
THe_ZiPMaN  è attualmente disconnesso THe_ZiPMaN
Messaggi: 221
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 10/11/2011 08:45 AM, Alessandro Selli wrote:
>>> Anche a me par strano che uno come lui, iscritto all Linux Society
>>> italiana... vada a pontificare Jobs ed i suoi bellissimi gadget...CLOSED
>>> SOURCE ...
>>
>> Perché a differenza degli integralisti religiosi non penso che il Closed
>> Source sia il male assoluto.
>
> Non ho mai letto o sentito Stallman dirlo tale.

RMS non è l'unico integralista, e IMHO non è nemmeno il peggiore. Ce ne
sono di ancora più integralisti e dannosi per lo stesso software libero.
Le sue parole e le sue idee non sono il Verbo, sono solo opinioni di una
persona qualsiasi che non hanno più o meno valore delle opinioni di
altri. Questa "idolatria" nei suoi riguardi, questo porlo sempre al
centro di tutto è più fastidiosa persino delle sue uscite.

>> Fintantoché non ci sarà qualcuno che vuole imporre a *ME* di usare
>> applicativi chiusi ognuno è libero di scegliere quel che più lo aggrada.
>
> Ed è proprio questo il punto di Stallman: bisogna insistere fortemente
> sul software aperto per dargli la forza necessaria per esistere, perché
> non sia più possible (come in tantissimi casi e contesti oggi succede)
> che ci si ritrovi costretti ad usare software o formati proprietari e
> chiusi anche se se ne vorrebbe fare a meno.

Ed i formati aperti come detto sono cosa diversa dal software libero. I
formati, i protocolli e in generale gli standard aperti vanno
addirittura IMPOSTI. Il software libero invece deve essere scelto,
quindi va fatto "proselitismo", va spiegato perché è migliore del
software proprietario, va usato e va migliorato.

> Il software e i formati
> liberi per la loro natura non possono costringere nessuno, ma quelli
> proprietari invece si.

Di per sè è anche questa un'inesattezza. Anche nel software libero e nei
formati liberi ci sono restrizioni. E' tra l'altro una delle frecce
nell'arco dei detrattori della GPL.

> E vorrei proprio sapere di qualcuno che sia
> stato costretto da Stallman o quale altro campione del software libero
> ad usare qualcosa o a non usare qualcos'altro contro la sua volontà.

Per quello non ho nemmeno mai visto nemmeno nessuno costretto ad
utilizzare software Microsoft o Apple contro la propria volontà.

--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
on the
left side, there's nothing right, and on the right side, there's nothing
left.
Re: [OT?] Stallman su jobs [messaggio #127909 è una risposta a message #127846] mer, 12 ottobre 2011 00:25 Messaggio precedenteMessaggio precedente
Alessandro Selli  è attualmente disconnesso Alessandro Selli
Messaggi: 242
Registrato: novembre 2010
Senior Member
THe_ZiPMaN ha scritto:
> On 10/11/2011 08:45 AM, Alessandro Selli wrote:
>>>> Anche a me par strano che uno come lui, iscritto all Linux Society
>>>> italiana... vada a pontificare Jobs ed i suoi bellissimi
>>>> gadget...CLOSED
>>>> SOURCE ...
>>>
>>> Perché a differenza degli integralisti religiosi non penso che il Closed
>>> Source sia il male assoluto.
>>
>> Non ho mai letto o sentito Stallman dirlo tale.
>
> RMS non è l'unico integralista, e IMHO non è nemmeno il peggiore.

Io continuo a non aver letto o sentito Stallman parlare in termini
assolutistici. È certamente diretto e schietto come un treno diesel,
non propenso all'etichetta e alle arti della fine diplomazia, ma questo
l'ha reso al più un cafone in certe circostanze, non un integralista
talebano. E ripeto che per me, nella circostanza del topic, non è stato
irriguardoso o tanto meno blasfemo in quello che ha scritto.

> Ce ne
> sono di ancora più integralisti e dannosi per lo stesso software libero.

Ah certo, sicuro. Come ce ne sono in ogni campo. Colpa di Stallman?

> Le sue parole e le sue idee non sono il Verbo,

Neanche l'ho sentito dire questo né solo darlo ad intendere, che le
idee che propugna siano buone perché sono le sue.

> sono solo opinioni di una
> persona qualsiasi che non hanno più o meno valore delle opinioni di
> altri.

E ritengo che anche lui sarebbe d'accordo su questo, solo che Stallman
riterrebbe la sua "uguale" opinione benefica alla società nel senso più
ampio mentre quella dell'altera parte dannosa alla società e benefica
solo per chi detiene una posizione dominante del mercato o anche solo di
un ambiente specifico.

> Questa "idolatria" nei suoi riguardi,

Che non vedo, ovunque si scrive o si parla di Stallman di solito
gl'insulti nei suoi confronti superano le lodi.

> questo porlo sempre al
> centro di tutto è più fastidiosa persino delle sue uscite.

E questa presunta idolatria sarebbe colpa sua? Che cosa avrebbe fatto
per essere venerato da... da chi?

>> Ed è proprio questo il punto di Stallman: bisogna insistere fortemente
>> sul software aperto per dargli la forza necessaria per esistere, perché
>> non sia più possible (come in tantissimi casi e contesti oggi succede)
>> che ci si ritrovi costretti ad usare software o formati proprietari e
>> chiusi anche se se ne vorrebbe fare a meno.
>
> Ed i formati aperti come detto sono cosa diversa dal software libero.

Lo so bene, sono uno dei diversi aspetti in gioco, insieme al
software, ai protocolli, alle interface, alle licenze e ai brevetti.

> I
> formati, i protocolli e in generale gli standard aperti vanno
> addirittura IMPOSTI.

Adesso si potrebbe dare del talebano a te.
Qualsiasi formato generato o utilizzato da software libero è aperto (non
necessariamente libero, ma aperto si). Ma il contrario no.
I rischi sono diversi, si resta vulnerabili alle backdoor degli
applicativi chiusi, alle tecniche embrace, expand and exterminate di chi
detiene una posizione dominante sul mercato, si rischia di avvallare
compatibilità che stanno solo sulla carta ma che non sono effettive (ad
esempio la presunta ma non autentica compatibilità di MSOffice con il
formato ODF).

> Il software libero invece deve essere scelto,
> quindi va fatto "proselitismo", va spiegato perché è migliore del
> software proprietario, va usato e va migliorato.

Cos'altro ha fatto, fa e invita a fare Stallman oltre al proselitismo?

>> Il software e i formati
>> liberi per la loro natura non possono costringere nessuno, ma quelli
>> proprietari invece si.
>
> Di per sè è anche questa un'inesattezza. Anche nel software libero e nei
> formati liberi ci sono restrizioni.

Non ho scritto di restrizioni, ma di costrizioni. Non mi viene in
mente nessun campo o caso dove esista un'effettiva costrizione all'uso
di software libero, la sua adozione è ovunque il risultato di una libera
scelta e dell'effettiva possibilità di scelta. Scelta che spesso non
esiste nel campo proprietario e chiuso.

> E' tra l'altro una delle frecce
> nell'arco dei detrattori della GPL.

Come dire che neanche in democrazia c'è vera libertà perché tante cose
sono proibite per legge.

>> E vorrei proprio sapere di qualcuno che sia
>> stato costretto da Stallman o quale altro campione del software libero
>> ad usare qualcosa o a non usare qualcos'altro contro la sua volontà.
>
> Per quello non ho nemmeno mai visto nemmeno nessuno costretto ad
> utilizzare software Microsoft o Apple contro la propria volontà.

E invece in tantissimi casi io questa costrizione l'ho vista. Penso
alla sola impossibilità ad usare in ambiente GNU/Linux fogli di calcolo
che contengono macro o bitcode proprietari, o all'impossibilità (almeno
legale) di sviluppare applicativi che leggano i formati chiusi dei file
prodotti da AutoCAD o tanti altri applicativi diffusi, tanti casi in
cui, nonostante la buona volontà a migrare verso piattaforme libere, si
è costretti a rimanere su quelle proprietarie perché non si può
obbligare i propri clienti e fornitori a effettuare la stessa migrazione
verso le proprie soluzioni. A volte ci sono anche obblighi contrattuali
che rescindere per effettuare la migrazione avrebbe lasciato l'azienda
in mutande (ad es. l'uso di costosissimo hardware proprietario per certi
servizi essenziali critici utilizzabile solo con il SO certificato dal
produttore). Tante volte non c'è una vera costrizione, ma effettuare la
migrazione sarebbe un salto nel vuoto dall'esito difficile da prevedere,
il cui fallimento comporterebbe conseguenze disastrose per l'azienda
coinvolta. In queste situazioni il software proprietario sguazza
felice, conscio di poter sopravvivere non per merito, ma per necessità.


Ciao,


--
Alessandro Selli http://alessandro.route-add.net
AVVERTENZA: i messaggi inviati a "trappola" non mi arriveranno.
WARNING: messages sent to "trappola" will never reach me.
Argomento precedente:Leggere i dati SMART di un hard disk sotto Linux
Argomento successivo:Raid0 Sw di 2 HD pata vecchi
Vai al forum:
  


Ora corrente: gio dic 14 20:09:23 CET 2017

Tempo totale richiesto per generare la pagina: 0.01184 secondi
.:: Contatti :: Home ::.

Powered by: FUDforum 3.0.2.
Copyright ©2001-2010 FUDforum Bulletin Board Software

Live Support