Live Support My forum, my way! Il forum dei newsgroup: Film » ancora su bastardi senza gloria
My forum, my way! Il forum dei newsgroup
Fast Uncompromising Discussions.Newsgroup FUDforum will get your users talking.

Loading
Utenti      F.A.Q.    Registrati    Login    Home
Home » Cinema » Film » ancora su bastardi senza gloria
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #183938 è una risposta a message #183930] mar, 03 aprile 2012 20:03 Messaggio precedenteMessaggio successivo
ema^  è attualmente disconnesso ema^
Messaggi: 166
Registrato: settembre 2007
Senior Member
Il 03/04/2012 18.39, susanna ha scritto:
> "il cuggino di nico" ha scritto nel messaggio
>
>
> :la "spazzatura" della Teti, ricca di dati e riscontri oggettivi
> :
> :mamma mia che brutto metodo
> :spazzatura i fatti che non collimano con le tue opinioni
>
> Nico, ti avevo detto di parlarne con VitoZ, della Teti editore.
> Io ce li ho sai, e li ho letti, sai, i libri della Teti, mica li ho
> googlati.
> Ma guarda cosa mi tocca fare, proprio a me.
>
> Il signor Teti, peraltro onestissimo uomo, diciamo che era famoso per
> essere finanziato direttamente dall'Urss, in particolare aveva un solido
> rapporto con il Politburo'. Una figura storica, a suo modo, anche
> interessante e speciale.
> Ecco, se poi invece dobbiamo passare ai libri che pubblicava, beh,
> qualche problemino diciamo che si notava.
>
> Comunque, si diceva, riscontri oggettivi tipo che la Gran Bretagna era
> contrarissima alla formazione dello stato di Israele, nel 1947,
> bombardiere dei miei stivali?
>
> O che gli Usa erano "incerti" sul tipo di votazione da dare alla
> risoluzione Onu del 1947?
>
> E il mio sarebbe un brutto metodo, bombardiere?
>
>
>
> susanna

ciò non toglie che quel libro dica cose vere che confutano la tua tesi
ideologica, cara Suzie
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #183939 è una risposta a message #183930] mar, 03 aprile 2012 20:05 Messaggio precedenteMessaggio successivo
ema^  è attualmente disconnesso ema^
Messaggi: 166
Registrato: settembre 2007
Senior Member
Il 03/04/2012 18.39, susanna ha scritto:

> E il mio sarebbe un brutto metodo, bombardiere?

getti fango, magari in parte hai ragione, su una casa editrice perché i
fatti , sottolineo fatti, riportati in uno dei suoi libri confutano la
tua tesi ideologica
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #183940 è una risposta a message #183924] mar, 03 aprile 2012 20:07 Messaggio precedenteMessaggio successivo
ema^  è attualmente disconnesso ema^
Messaggi: 166
Registrato: settembre 2007
Senior Member
Il 03/04/2012 18.02, SAP ha scritto:


insomma gli italiani, secondo te, se ne starebbero buoni buoni a farsi
bombardare
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #183941 è una risposta a message #183925] mar, 03 aprile 2012 20:10 Messaggio precedenteMessaggio successivo
ema^  è attualmente disconnesso ema^
Messaggi: 166
Registrato: settembre 2007
Senior Member
Il 03/04/2012 18.03, susanna ha scritto:

> Tu, bombardiere, saresti pure di sinistra?

no

puoi dormire sonni tranquilli, Suzie
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #183942 è una risposta a message #183940] mar, 03 aprile 2012 20:11 Messaggio precedenteMessaggio successivo
ema^  è attualmente disconnesso ema^
Messaggi: 166
Registrato: settembre 2007
Senior Member
Il 03/04/2012 20.07, il cuggino di nico ha scritto:
> Il 03/04/2012 18.02, SAP ha scritto:
>
>
> insomma gli italiani, secondo te, se ne starebbero buoni buoni a farsi
> bombardare
>

e invece gli israeliani sono cattivi .... ho capito :)
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #183943 è una risposta a message #183934] mar, 03 aprile 2012 20:18 Messaggio precedenteMessaggio successivo
ema^  è attualmente disconnesso ema^
Messaggi: 166
Registrato: settembre 2007
Senior Member
Il 03/04/2012 19.20, SAP ha scritto:

> Io tenevo a questo parallelismo che mi serve dialetticamente per
> dimostrare che lo stato di Israele non è cosi' democratico come lo si
> dipinge, visto che (specifico, secondo me), uno stato democratico agisce
> e neutralizza in altri modi questo tipo di pericoli.

ad esempio?

gettando volantini a Gaza per dire "per favore smettetela"?

ma mi faccia il piacere :)
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #183944 è una risposta a message #183925] mar, 03 aprile 2012 20:17 Messaggio precedenteMessaggio successivo
endrix  è attualmente disconnesso endrix
Messaggi: 220
Registrato: novembre 2010
Senior Member
susanna wrote:

i
> mitici razzi Kassam forniti dalla potenza straniera hanno causato ben
> 15 morti in otto anni, al ritmo *impressionante* di un morto e tre
> quarti l'anno, per Israele.

lol, quindi il body count si fa in relazione ai razzi kassam, i rimanenti
1500 morti israeliani avranno preso tutti la polmonite...
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184000 è una risposta a message #183944] mar, 03 aprile 2012 21:07 Messaggio precedenteMessaggio successivo
susanna  è attualmente disconnesso susanna
Messaggi: 309
Registrato: novembre 2010
Senior Member
"endrix" ha scritto nel messaggio


:> i mitici razzi Kassam forniti dalla potenza straniera hanno causato ben
:> 15 morti in otto anni, al ritmo *impressionante* di un morto e tre
:> quarti l'anno, per Israele.
:
:lol, quindi il body count si fa in relazione ai razzi kassam, i rimanenti
:1500 morti israeliani avranno preso tutti la polmonite...

endrix!
Mi sembra di essere ritornata in famiglia, leggo pure le tue cazzate!

No, ho scritto che i morti israeliani sono stati un migliaio, negli ultimi
dieci anni.

Quelli invece provocati dai micidiali razzi Kassam di Fatah e Hamas,
costruiti, tra l'altro, a base di zucchero e pipi' (non scherzo) negli
ultimi dieci anni, sono una quindicina.
Ed e' a causa di questa strage decennale che le forze armate israeliane
hanno sferrato l'Operazione Piombo Fuso, qualche anno fa.
Fu li', che in un sol giorno, fecero fuori un paio di centinaio di
palestinesi. Gli altri nei giorni seguenti.

Nelle 'cazzate count' vinci tu, pero'.
Ciao.



susanna
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184001 è una risposta a message #183939] mar, 03 aprile 2012 21:16 Messaggio precedenteMessaggio successivo
susanna  è attualmente disconnesso susanna
Messaggi: 309
Registrato: novembre 2010
Senior Member
"il cuggino di nico" ha scritto nel messaggio


:> E il mio sarebbe un brutto metodo, bombardiere?
:
:getti fango, magari in parte hai ragione, su una casa editrice perché i
:fatti , sottolineo fatti, riportati in uno dei suoi libri confutano la
:tua tesi ideologica

La mia tesi ideologica e' inconfutabile, perche' e' ideologica: o la si
accetta, o non la si accetta. Confutarla e' dura.

Altra cosa sono i dati che ho scritto nei messaggi. Ho la cattiva abitudine
di riportare da fonti che ho letto, non googlato. E che ho sul cassetto, non
su un motore di ricerca.

Purtroppo non e' il tuo caso. Tu le spari perche' procedi in questo modo,
sta attento: hai una tesi (non ideologica, solo umorale o di convenienza)
preconfezionata, quindi guugli per cercare qualche idiozia in rete che possa
confermarla.
E' un procedimento che mi ricorda qualcuno che non ti sto a dire, che
intanto hai capito.

Guarda bene lo schemino:
FATTI -> tesi (susannina)
TESI -> fatti (nichetto)

E' chiaro che, alla prova dei cosideeti fatti, mi cadi come un bombardiere.


Insomma, avanti, riporta questi fatti che hai guuglato su Internet e che
confuterebbero la mia tesi, che ci togliamo il pensiero.


susanna
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184002 è una risposta a message #183922] mar, 03 aprile 2012 21:17 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Nick Molise  è attualmente disconnesso Nick Molise
Messaggi: 41
Registrato: febbraio 2012
Member
"Once Upon a Time in IACine" <michele_libero@libero.it> ha scritto nel
messaggio
news:7721618a-beba-4f71-b096-53f64de9eac0@h5g2000vbx.googlegroups.com...
>> Ripeto, state interpretando un film - fatto con un linguaggio - in un
>> altro
>> linguaggio. Questo a prescindere dal fatto che detto film sia o meno
>> riuscito.
>
> Eh, no cazzo! Quando fa comodo i nazisti sono quelli reali, storici,
> quindi il male assoluto (per giustificare le azioni dei bastardi),

No! Sto dicendo il contrario. I nazisti non sono mai quelli reali, storici:
sono funzionali al discorso perchè incarnano, sono rappresentativi del male
assoluto.

> quando invece non c'è giustificazione alla cosa (proiezionista nero,
> ragazza che eredita il cinema, fino all'assurdo finale) allora si
> tratta di un fumettone.

E' lo stesso fumettone, che parla di nazismo *proprio per* poter mettere
scene come quelle di mazze da baseball che fracassano le teste.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184003 è una risposta a message #183943] mar, 03 aprile 2012 21:23 Messaggio precedenteMessaggio successivo
sapo68  è attualmente disconnesso sapo68
Messaggi: 613
Registrato: novembre 2010
Senior Member
il cuggino di nico <a@b.c> wrote:

> gettando volantini a Gaza per dire "per favore smettetela"?

Adesso sei tu a buttarla -ingiustificatamente- in burletta.

Uno stato "democratico" ha al suo arco molte frecce, non solo quella dei
bombardamenti, se permetti.

--
Giocare col mondo, facendolo a pezzi...
Bambini che il sole, ha ridotto gia'... vecchi.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184004 è una risposta a message #183940] mar, 03 aprile 2012 21:24 Messaggio precedenteMessaggio successivo
sapo68  è attualmente disconnesso sapo68
Messaggi: 613
Registrato: novembre 2010
Senior Member
il cuggino di nico <a@b.c> wrote:

> insomma gli italiani, secondo te, se ne starebbero buoni buoni a farsi
> bombardare

Dove sono questi bombardamenti di Hamas, enumera, elenca vittime e
vediamo se la reazione è nell'ordine:

- Proporzionata
- Utile e determinante ad eliminare il problema

--
Giocare col mondo, facendolo a pezzi...
Bambini che il sole, ha ridotto gia'... vecchi.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184005 è una risposta a message #184000] mar, 03 aprile 2012 21:24 Messaggio precedenteMessaggio successivo
sapo68  è attualmente disconnesso sapo68
Messaggi: 613
Registrato: novembre 2010
Senior Member
susanna <sus4@eliminami.libero.anchequesto.it> wrote:

> Nelle 'cazzate count' vinci tu, pero'.

LOL.

--
Giocare col mondo, facendolo a pezzi...
Bambini che il sole, ha ridotto gia'... vecchi.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184006 è una risposta a message #184000] mar, 03 aprile 2012 22:58 Messaggio precedenteMessaggio successivo
endrix  è attualmente disconnesso endrix
Messaggi: 220
Registrato: novembre 2010
Senior Member
susanna wrote:

> endrix!

eheh, il richiamo della foresta, si lurka trattenendosi, ma di fronte a
certe idiozie (tipo guerra israelo-palestinese messa a confronto con le
vicende di mafia) ti scatta qualcosa dentro...


> No, ho scritto che i morti israeliani sono stati un migliaio, negli
> ultimi dieci anni.

ah ecco, no, perch a leggere alcuni tuoi post in questo thread sembrava di
capire che siccome israele un paese democratico non era giustificato a
bombardare abitazioni di "civili", perch, sai, a questa stregua uno arriva
a pensare che una bella sfiga essere democratici, si fanno saltare nei
tuoi autobus e nei tuoi caff oppure tirano gi un paio di tuoi grattacieli
con dentro 3000 persone, e tu da bravo democratico, mica puoi reagire,
perch si sa, i democratici hanno molti altri mezzi per far valere le
proprie ragioni, no? non so, tu cosa suggerisci, una bella risoluzione
internazionale, un tavolo di confronto, una coraggiosa iniziativa
diplomatica?


> Nelle 'cazzate count' vinci tu, pero'.
> Ciao.

eheh, bullshit count suona meglio...
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184008 è una risposta a message #183929] mar, 03 aprile 2012 23:27 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Once Upon a Time in I  è attualmente disconnesso Once Upon a Time in I
Messaggi: 292
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 3 Apr, 18:26, "susanna" <s...@eliminami.libero.anchequesto.it>
wrote:
> "Once Upon a Time in IACine"  ha scritto nel messaggio
>
> I soldati tedechi impegnati nel conflitto della IIGM *erano* tutti nazisti.
> Cosi' come erano tutti fascisti i soldati italiani impegnati nel conflitto,
> mio padre compreso. Buonissima persona, forse la persona piu' mite del
> mondo, sicuramente uno dei padri migliori del mondo.
> Ma era fascista, anche se faceva finta di non saperlo.

Beh, mio padre (che eroe...) che è sempre stato magrissimo di
costituzione stette un mese senza mangiare, prima della visita di
leva, così fu scartato per scarsità toracica. Era del 21, quasi tutti
quelli della sua leva sono finiti nell'ARMIR... e ne sono tornati gran
pochi, come ben saprai.

Quindi, se capisco bene, il fatto che ci fosse una leva obbligatoria,
sia in Italia che in Germania, non ti salvava dall'essere
automaticamente nazista o fascista. L'unica via era disertare, con
tutti i rischi annessi e connessi. Non è un po' troppo forzata questa
conclusione?

Forzando ancora di più si potrebbe allora dire che chiunque non si sia
opposto alla dittatura fosse indirettamente complice di essa, giusto?

> Perche' qualche altro padre, altrettanto buono e mite (ma magari anche un
> po' stronzo, non si sa mai), invece di partire per il fronte, se ne e'
> andato in montagna a fare dell'altro, Michele.

Beh, dopo l'8 settembre, però. Prima gran pochi e più che in montagna,
all'estero o al confino.

Michele
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184009 è una risposta a message #184002] mar, 03 aprile 2012 23:12 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Once Upon a Time in I  è attualmente disconnesso Once Upon a Time in I
Messaggi: 292
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 3 Apr, 21:17, "Nick Molise" <nmol...@tiscali.it> wrote:
> "Once Upon a Time in IACine" <michele_lib...@libero.it> ha scritto nel
> messaggionews:7721618a-beba-4f71-b096-53f64de9eac0@h5g2000vbx.googlegroups.com...
>
> >> Ripeto, state interpretando un film - fatto con un linguaggio - in un
> >> altro
> >> linguaggio. Questo a prescindere dal fatto che detto film sia o meno
> >> riuscito.
>
> > Eh, no cazzo! Quando fa comodo i nazisti sono quelli reali, storici,
> > quindi il male assoluto (per giustificare le azioni dei bastardi),
>
> No! Sto dicendo il contrario. I nazisti non sono mai quelli reali, storici:
> sono funzionali al discorso perchè incarnano, sono rappresentativi del male
> assoluto.

La prima sequenza non sembra un fumettone. Sembrano proprio nazisti
veri.
Poi sbraca completamente con l'introduzione dei bastardi. Si riprende
un po' con la taverna (ma siamo lontani anni luce da "le jene") e
annega nel finale.

Michele

P.S. certo che a leggere il nostro tranquillo botta e risposta in
mezzo a questo thread cruento su Israele, sembriamo proprio due
personaggi di un film di tarantino;-)
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184010 è una risposta a message #184006] mar, 03 aprile 2012 23:46 Messaggio precedenteMessaggio successivo
sapo68  è attualmente disconnesso sapo68
Messaggi: 613
Registrato: novembre 2010
Senior Member
endrix <endrix@iaciners.org> wrote:

> eheh, il richiamo della foresta, si lurka trattenendosi, ma di fronte a
> certe idiozie (tipo guerra israelo-palestinese messa a confronto con le
> vicende di mafia) ti scatta qualcosa dentro...

Si, ti scatta ma poi non rispondi direttamente se non in modo ellittico
e per interposta persona, tipico dei fascio-vigliacchetti.

> ah ecco, no, perchè a leggere alcuni tuoi post in questo thread sembrava di
> capire che siccome israele è un paese democratico non era giustificato a
> bombardare abitazioni di "civili", perchè, sai, a questa stregua uno arriva
> a pensare che è una bella sfiga essere democratici, si fanno saltare nei
> tuoi autobus e nei tuoi caffè oppure tirano giù un paio di tuoi grattacieli
> con dentro 3000 persone, e tu da bravo democratico, mica puoi reagire,
> perchè si sa, i democratici hanno molti altri mezzi per far valere le
> proprie ragioni, no? non so, tu cosa suggerisci, una bella risoluzione
> internazionale, un tavolo di confronto, una coraggiosa iniziativa
> diplomatica?

Anche rimestare cose fra di loro diverse come alqaeda, le torri gemelle
e il conflitto palestinese è tipico di chi ci vuole solo rendere piu
torbida la polemica oppure di uno che non ci capisce una mazza.
Nel tuo caso penso si tratti solo di malizia, ti concedo il beneficio di
un briciolo di meschina intelligenza.

Comunque gli "stati" hanno forze dell'ordine in abbondanza per
presidiare il territorio se solo vogliono farlo, hanno una struttura
legalitaria, democratica che esercita il potere su tutti i cittadini
tramite magistratura, polizia ecc.
E poi non hanno forse gli israeliani uno dei migliori servizi segreti al
mondo?
Cosa se ne faranno mai di tutto questo popo' di roba?
E ci sono mezzi coercitivi di ogni tipo non solo buone iniziative
diplomatiche.
Come ben dice Susanna, lo stato ha il monopolio della violenza (e del
potere) e lo esercita con parsimonia proprio perchè trattasi di stato
che aspira ad essere definito democratico.

Ma si sa, meglio passare direttamente ai missili e ai bombardamenti,
tipico di chi non conosce mezze misure e di fronte a chi solleva qualche
dubbio sui bombardamenti gli oppone l'inazione o il nulla.

--
Giocare col mondo, facendolo a pezzi...
Bambini che il sole, ha ridotto gia'... vecchi.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184105 è una risposta a message #183922] mer, 04 aprile 2012 00:18 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Px  è attualmente disconnesso Px
Messaggi: 240
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Il 03/04/12 17.53, Once Upon a Time in IACine ha scritto:

> Non esiste. Solo i fan sfegatati di tarantino e pure completamente
> accecati, possono accettare la mazza da baseball sulla testa del
> soldato tedesco (soldato tedesco, ripeto, visto che nessuno ha ancora
> risposto alla mia domanda se i soldati tedeschi fossero tutti
> nazisti?). Una delle scene più disgustose che abbia mai visto al
> cinema.

C'è una cosa, una delle tante che ho imparato qui dentro (non ti dico da
chi, lo sai già), ed è quella di porsi, con grande perizia, questa
domanda: quanto c'è di oggettivo e quanto di emotivo/personale nel
giudizio che sto dando?

Un giudizio oggettivo non significa che sia corretto, ma quantomeno
attinente all'oggetto della discussione e non alle proprie soggettive
pulsioni.

Ecco, io ho la netta sensazione che il tuo rigetto per quella scena sia
puramente emotivo.

Puoi criticare una scena perché incoerente o tecnicamente sbagliata, ma
fare la morale, come si sta facendo pesantemente in questo thread, non è
parlare di cinema.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184106 è una risposta a message #184006] mer, 04 aprile 2012 00:37 Messaggio precedenteMessaggio successivo
susanna  è attualmente disconnesso susanna
Messaggi: 309
Registrato: novembre 2010
Senior Member
"endrix" ha scritto nel messaggio

:> No, ho scritto che i morti israeliani sono stati un migliaio, negli
:> ultimi dieci anni.
:
:ah ecco, no, perchè a leggere alcuni tuoi post in questo thread
:sembrava di capire che siccome israele è un paese democratico
:non era giustificato a bombardare abitazioni di "civili", perchè, sai,
:a questa stregua uno arriva a pensare che è una bella sfiga
:essere democratici, si fanno saltare nei tuoi autobus e nei tuoi
:caffè oppure tirano giù un paio di tuoi grattacieli
:con dentro 3000 persone, e tu da bravo democratico, mica puoi
:reagire, perchè si sa, i democratici hanno molti altri mezzi per far
:valere le proprie ragioni, no? non so, tu cosa suggerisci, una
:bella risoluzione internazionale, un tavolo di confronto, una
:coraggiosa iniziativa diplomatica?


Sempre meglio che invadere l'Irak che non c'entrava un cazzo con i
grattacieli?


susanna
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184124 è una risposta a message #184009] mer, 04 aprile 2012 09:18 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Nick Molise  è attualmente disconnesso Nick Molise
Messaggi: 41
Registrato: febbraio 2012
Member
> La prima sequenza non sembra un fumettone. Sembrano proprio nazisti
> veri.
> Poi sbraca completamente con l'introduzione dei bastardi. Si riprende
> un po' con la taverna (ma siamo lontani anni luce da "le jene") e
> annega nel finale.

Sì, anche se già la prima sequenza rivela una marca più western (la famiglia
isolata raggiunta dai carnefici, un po' alla C'era una volta il west,
infatti se non ricordo male si usano certe musiche di Morricone), e poi la
cattiveria di Landa è già "da personaggio", non mimetica. Poi l'introduzione
dei bastards cambia ancora il tono, come le scene parigine, i racconti
dell'eroe nazista che ha ammazzato 300 nemici, la parte della taverna, ecc.
I registri sono tanti e tutti sopra le righe, alla tarantino. Ne ha fatti di
migliori di film, ma pure di peggio.

> P.S. certo che a leggere il nostro tranquillo botta e risposta in
> mezzo a questo thread cruento su Israele, sembriamo proprio due
> personaggi di un film di tarantino;-)

Eheh, abbastanza
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184125 è una risposta a message #184004] mer, 04 aprile 2012 09:57 Messaggio precedenteMessaggio successivo
ema^  è attualmente disconnesso ema^
Messaggi: 166
Registrato: settembre 2007
Senior Member
Il 03/04/2012 21.24, SAP ha scritto:
> il cuggino di nico<a@b.c> wrote:
>
>> insomma gli italiani, secondo te, se ne starebbero buoni buoni a farsi
>> bombardare
>
> Dove sono questi bombardamenti di Hamas, enumera, elenca vittime e
> vediamo se la reazione è nell'ordine:
>
> - Proporzionata
> - Utile e determinante ad eliminare il problema
>
sono anni che mi capita di discutere con gente che ha le tue opinioni,
anzi direi i pregiudizi, persone tetragone ai fatti

tutto sommato spreco tempo
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184126 è una risposta a message #184125] mer, 04 aprile 2012 10:28 Messaggio precedenteMessaggio successivo
sapo68  è attualmente disconnesso sapo68
Messaggi: 613
Registrato: novembre 2010
Senior Member
il cuggino di nico <a@b.c> wrote:

> sono anni che mi capita di discutere con gente che ha le tue opinioni,
> anzi direi i pregiudizi, persone tetragone ai fatti

Ok, non rispondi, prendo atto.

--
Giocare col mondo, facendolo a pezzi...
Bambini che il sole, ha ridotto gia'... vecchi.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184147 è una risposta a message #184126] mer, 04 aprile 2012 13:15 Messaggio precedenteMessaggio successivo
il cuggino di nico  è attualmente disconnesso il cuggino di nico
Messaggi: 27
Registrato: febbraio 2011
Junior Member
SAP wrote:

> il cuggino di nico <a@b.c> wrote:
>
> > sono anni che mi capita di discutere con gente che ha le tue opinioni,
> > anzi direi i pregiudizi, persone tetragone ai fatti
>
> Ok, non rispondi, prendo atto.

non è che non rispondo, ho imparato che è un dialogo tra sordi
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184211 è una risposta a message #184105] mer, 04 aprile 2012 18:41 Messaggio precedenteMessaggio successivo
endrix  è attualmente disconnesso endrix
Messaggi: 220
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Px wrote:

> Ecco, io ho la netta sensazione che il tuo rigetto per quella scena
> sia puramente emotivo.

non credo, quella scena oggettivamente fastidiosa, e non perch sia
disturbante (al cinema ormai abbiamo visto e assimilato di tutto) ma perch
gratuita, senza nerbo narrativo e fondamentalmente stupida (e l'etica non
c'entra nulla)...
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184212 è una risposta a message #184010] mer, 04 aprile 2012 18:47 Messaggio precedenteMessaggio successivo
endrix  è attualmente disconnesso endrix
Messaggi: 220
Registrato: novembre 2010
Senior Member
SAP wrote:

> Ma si sa, meglio passare direttamente ai missili e ai bombardamenti,
> tipico di chi non conosce mezze misure e di fronte a chi solleva
> qualche dubbio sui bombardamenti gli oppone l'inazione o il nulla.

israele deve combattere una guerra interna (e se di guerra si tratta, la
guerra mi risulta si faccia con fucili, cannoni e bombe) perch la guerra
interna solo un riflesso della situazione geopolitica di quell'area. E'
per questo che il paragone, per quanto provocatorio, con la mafia nostrana
non regge: non mi pare ci siano nazioni confinanti con l'italia per le quali
l'italia non esiste e non deve esistere e che per ci stesso finzianziano
copiosamente l'antistato mafioso...
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184214 è una risposta a message #184009] mer, 04 aprile 2012 19:34 Messaggio precedenteMessaggio successivo
a1  è attualmente disconnesso a1
Messaggi: 54
Registrato: novembre 2010
Member
> La prima sequenza non sembra un fumettone. Sembrano proprio nazisti
> veri.

A me non pare. I nazisti veri avrebbero tirato fuori gli ebrei dal loro
nascondiglio e li avrebbero portati via per la deportazione. Quelli del
film si divertono a crivellarli di colpi senza nemmeno vederli. Suona
tutto fuori luogo.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184215 è una risposta a message #184105] mer, 04 aprile 2012 09:09 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Once Upon a Time in I  è attualmente disconnesso Once Upon a Time in I
Messaggi: 292
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 4 Apr, 00:18, Px <chiedim...@etelodo.it> wrote:
> Il 03/04/12 17.53, Once Upon a Time in IACine ha scritto:
>
>
> Ecco, io ho la netta sensazione che il tuo rigetto per quella scena sia
> puramente emotivo.
>
> Puoi criticare una scena perché incoerente o tecnicamente sbagliata, ma
> fare la morale, come si sta facendo pesantemente in questo thread, non è
> parlare di cinema.

Che ci sia una parte di componente emotiva, non lo escludo. Credo che
sia normale. Ma non era questo il senso del mio discorso. Ho visto
scene molto più raccapriccianti di questa al cinema, molte volte sono
inorridito, ma non centra niente. Quello che mi ha disgustato così
tanto in questa scena è il suo significato, non la visione della
violenza, ma la sua gratuità, nel contesto del film, mi sembrava di
averlo motivato chiaramente. Se fosse stato Landa a spaccare la testa
con una mazza a un soldato inglese, non c'avrei trovato niente di
strano.

Michele
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184216 è una risposta a message #184106] mer, 04 aprile 2012 09:42 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Once Upon a Time in I  è attualmente disconnesso Once Upon a Time in I
Messaggi: 292
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 4 Apr, 00:37, "susanna" <s...@eliminami.libero.anchequesto.it>
wrote:
> "endrix"  ha scritto nel messaggio
>
>
> Sempre meglio che invadere l'Irak che non c'entrava un cazzo con i
> grattacieli?

quoto

con tanto di prove false sulle armi chimiche di saddam, inventate dai
servizi inglesi, e di cui Blair sapeva tutto (bello perchè dopo
citiamo i politici stranieri come esempio, quelli che si dimettono per
la multa dell'autovelox non pagata... qui Blair era da corte
marziale!)

Michele
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184217 è una risposta a message #184124] mer, 04 aprile 2012 09:49 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Once Upon a Time in I  è attualmente disconnesso Once Upon a Time in I
Messaggi: 292
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 4 Apr, 09:18, "Nick Molise" <nmol...@tiscali.it> wrote:
> > La prima sequenza non sembra un fumettone. Sembrano proprio nazisti
> > veri.
> > Poi sbraca completamente con l'introduzione dei bastardi. Si riprende
> > un po' con la taverna (ma siamo lontani anni luce da "le jene") e
> > annega nel finale.
>
> Sì, anche se già la prima sequenza rivela una marca più western (la famiglia
> isolata raggiunta dai carnefici, un po' alla C'era una volta il west,

Sì, l'inizio, inizio se non sbaglio, ricorda di più Unforgiven (il
prato, il grande albero in controluce, il contadino...)


> infatti se non ricordo male si usano certe musiche di Morricone), e poi la
> cattiveria di Landa è già "da personaggio", non mimetica.

Diciamo che prometteva molto bene...


> Poi l'introduzione
> dei bastards cambia ancora il tono, come le scene parigine, i racconti
> dell'eroe nazista che ha ammazzato 300 nemici, la parte della taverna,  ecc.
> I registri sono tanti e tutti sopra le righe, alla tarantino. Ne ha fatti di
> migliori di film, ma pure di peggio.

Su quest'ultima concordo

Michele
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184338 è una risposta a message #183784] gio, 05 aprile 2012 07:32 Messaggio precedenteMessaggio successivo
AP  è attualmente disconnesso AP
Messaggi: 52
Registrato: novembre 2008
Member
Il 02/04/2012 13:21, Once Upon a Time in IACine ha scritto:

> non capisco perché il capitale avrebbe avuto tutto questo
> interesse a creare una situazione che


che bello, il mio amico michele e gli altri e una discussione su israele
nascosta dentro il thread su tarantino.

Contento di ritrovarvi.

Il canale di Suez, michele, gia', una delle prime guerre per il
petrolio, come tutte le altre venute dopo.
Quelle venute prima erano per le altre risorse naturali.

ciao
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184339 è una risposta a message #183923] gio, 05 aprile 2012 07:48 Messaggio precedenteMessaggio successivo
AP  è attualmente disconnesso AP
Messaggi: 52
Registrato: novembre 2008
Member
Il 03/04/2012 17:53, susanna ha scritto:
> (per difenderti dai razzi che in otto hanni han causato ben 15 morti,

E solo degli stronzi che han deciso di andare a stare nell'unica colonia
(leggi fortino) raggiungibile con i tubi di stufa e i petardi.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184343 è una risposta a message #184215] gio, 05 aprile 2012 08:43 Messaggio precedenteMessaggio successivo
rober1 \(U-N-O\)  è attualmente disconnesso rober1 \(U-N-O\)
Messaggi: 64
Registrato: febbraio 2011
Member
"Once Upon a Time in IACine" <michele_libero@libero.it> ha scritto nel
messaggio
news:baa4bb73-791f-4052-9faf-6e0b7e4ade07@l18g2000vbx.googlegroups.com...
Quello che mi ha <disgustato cos
<tanto in questa scena il suo significato, non la visione <della
<violenza, ma la sua gratuit, nel contesto del film, mi <sembrava di
<averlo motivato chiaramente. Se fosse stato Landa a <spaccare la testa
<con una mazza a un soldato inglese, non c'avrei trovato <niente di strano.

Beh, ma la natura dei bastardi viene definita proprio in quella scena,
quindi non capisco perch tu debba trovarci qualcosa di strano (nel senso di
un'incoerenza di comportamento).
La scena ci dice: questi sono antinazisti intransigenti che considerano ogni
soldato tedesco oggettivamente responsabile di quanto sta accadendo.

Vedo che fai l'es. del pap che riuscito a sottrarsi alla leva restando a
digiuno.
Mi potresti dire (cio, a B. Pitt, io non c'entro): se invece l'avessero
preso meritava di essere considerato fascista e di morire?
Beh, dipende: dal punto di vista di B.Pitt poteva ancora disertare,
esattamente come fa il soldato tedesco membro dei bastardi, Stiglitz.
Se invece rimane nell'esercito e, di fatto, combatte, Pitt lo considera
oggettivamente responsabile.
E' un criterio, per quanto severo.
I bastardi in effetti colpiscono solo obiettivi militari.

Oppure contesti a priori l'idea del "buono" che si sporca le mani?
Ti sta bene che i nazisti si comportino brutalmente, ma i buoni no, i buoni
devono essere necessariamente morigerati e corretti?
Anche se il nemico costituito dai nazisti?
Occhio che questa struttura (i nostri fondamentalmente corretti, i loro
disumani e un p viscidi) tipica dei
fim di propaganda.
Struttura che IB (e quella scena) a mio parere mette volutamente a nudo,
ribaltandone gli assunti.

Va detta una cosa: la qualit disturbante della scena dipende anche dalla
sua costruzione formale, non solo dalla situazione rappresentata.
Ovvero a disturbare anche:
-il realismo estremo (altro che fumetto).
-lo sguardo in macchina del dignitosissimo cattivo (guarda verso di noi,
siamo noi spettatori a colpirlo).
-la dilatazione del tempo d'attesa.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184354 è una risposta a message #184338] gio, 05 aprile 2012 09:43 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Once Upon a Time in I  è attualmente disconnesso Once Upon a Time in I
Messaggi: 292
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 5 Apr, 07:32, AP <duc...@iaciners.org> wrote:
> Il 02/04/2012 13:21, Once Upon a Time in IACine ha scritto:
>
> > non capisco perché il capitale avrebbe avuto tutto questo
> > interesse a creare una situazione che
>
> che bello, il mio amico michele e gli altri e una discussione su israele
> nascosta dentro il thread su tarantino.

Argh!
Siamo stati individuati... è la fine!

>
> Contento di ritrovarvi.

Idem

>
> Il canale di Suez, michele, gia', una delle prime guerre per il
> petrolio, come tutte le altre venute dopo.

Uhm, in questo caso è il contrario. La guerra dei 6 giorni ha
provocato la chiusura del canale di Suez per diversi anni. Questo è
stato un danno per il capitale (a parte per gli armatori e le loro
superpetroliere)


Ciao
Michele
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184355 è una risposta a message #184354] gio, 05 aprile 2012 09:57 Messaggio precedenteMessaggio successivo
AP  è attualmente disconnesso AP
Messaggi: 52
Registrato: novembre 2008
Member
Il 05/04/2012 09:43, Once Upon a Time in IACine ha scritto:
> Uhm, in questo caso è il contrario. La guerra dei 6 giorni ha
> provocato la chiusura del canale di Suez per diversi anni.

la guerra dei 6 giorni ha provocato che l'egitto e' stato il piu' grande
amico di israele fino all'anno scorso.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184356 è una risposta a message #184343] gio, 05 aprile 2012 10:23 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Once Upon a Time in I  è attualmente disconnesso Once Upon a Time in I
Messaggi: 292
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 5 Apr, 08:43, "rober1 \(U-N-O\)" <titir...@libero.it> wrote:
> "Once Upon a Time in IACine" <michele_lib...@libero.it> ha scritto nel
> messaggionews:baa4bb73-791f-4052-9faf-6e0b7e4ade07@l18g2000vbx.googlegroups.com...
> Quello che mi ha <disgustato così
> <tanto in questa scena è il suo significato, non la visione <della
> <violenza, ma la sua gratuità, nel contesto del film, mi <sembrava di
> <averlo motivato chiaramente. Se fosse stato Landa a <spaccare la testa
> <con una mazza a un soldato inglese, non c'avrei trovato <niente di strano.
>
> Beh, ma la natura dei bastardi viene definita proprio in quella scena,
> quindi non capisco perchè tu debba trovarci qualcosa di strano (nel senso di
> un'incoerenza di comportamento).
> La scena ci dice: questi sono antinazisti intransigenti che considerano ogni
> soldato tedesco oggettivamente responsabile di quanto sta accadendo.

Questo regge a malapena sul piano teorico. Allora dovrebbero eliminare
qualunque tedesco che non si sia opposto al regime, uomo o donna che
sia. Mio padre, se non l'avessero scartato, sarebbe partito per la
Russia insieme con Rigoni Stern e gli altri soldati "fascisti" e se
avesse incontrato B.Pitt, sia lui, che Rigoni Stern sarebbero stati
massacrati a colpi di mazza da baseball.

Se ritieni tutto questo accettabile, al fine di svelare il meccanismo
dei film di propaganda, buon per te. Io ho trovato altri film di
guerra (il primo che mi viene in mente è "Il grande uno rosso"), che
senza fare propaganda, non mettevano in scena porcherie di questo
genere.


> Va detta una cosa: la qualità disturbante della scena dipende anche dalla
> sua costruzione formale, non solo dalla situazione rappresentata.
> Ovvero a disturbare è anche:
> -il realismo estremo (altro che fumetto).
> -lo sguardo in macchina del dignitosissimo cattivo (guarda verso di noi,
> siamo noi spettatori a colpirlo).
> -la dilatazione del tempo d'attesa.

Verissimo. E' evidentente che voleva ottenere un effetto disturbante.
Però c'è il rischio di riuscirci talmente bene che uno prende ed esce
dal cinema, come stavo quasi per fare io.


Michele

P.S. Ciao papà, scusa se ti ho tirato in ballo, tu che eri nato il 21
gennaio 1921, lo stesso giorno in cui fu fondato un partito che poi
avresti votato per il resto della tua vita... l'ho sempre trovata una
curiosa coincidenza, ma non ricordo di avertelo mai detto:-)
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184357 è una risposta a message #184010] gio, 05 aprile 2012 10:47 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Shapiro used clothes  è attualmente disconnesso Shapiro used clothes
Messaggi: 2794
Registrato: novembre 2010
Senior Member
"SAP" <sapo68@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:1ki01k1.ypw0rz1fbvgvtN%sapo68@gmail.com...

> Comunque gli "stati" hanno forze dell'ordine in abbondanza per
> presidiare il territorio se solo vogliono farlo, hanno una struttura
> legalitaria, democratica che esercita il potere su tutti i cittadini
> tramite magistratura, polizia ecc.

Forse non è chiaro un piccolo concetto.
Gaza e i Territori, quelli frazionati e in parte controllati dall'AP (o come
si chiama adesso) sono sotto l'effettivo controllo degli Israeliani?
Come il territorio di un paese sovrano?
Il confine con l'Egitto di Gaza è sotto controllo israeliano?
Parliamo anche un po' di chi governa effettivamente il Libano e di quel
confine?
Parliamo dei rapporti con la Siria e con l'Iran, e del ruolo che giocano
negli atteggiamenti palestinesi?
Non sono domande, eh. Sono frasi formulate in forma interrogativa, ma
vogliono essere spunti di riflessione. Anche per me.
Mi pare di ricordare che da Gaza Israele se n'è andato spontaneamente, e
anche questo non andava bene. Ci sono state persino le elezioni. S'è visto
com'è finita.
Un'altra cosuccia da tenere sul tavolo, e darle un'occhiata, ogni tanto; si
sono già fatte esperienze tipo la cooperazione fra le due autorità ai posti
di blocco e e nei pattugliamenti. Se qualcuno non ricorda gli riassumo com'è
andata. E com'è andata, alcuni anni fa, a due poliziotti israeliani che
senza volere hanno sconfinato. Linciati. Consegnati dalla controparte alla
"folla inferocita". Nel quadro di un piano di cooperazione. Bel risultato.
Oh, per chi volesse approfondire, tanto per dare un taglio concreto al
proprio discorso, di materiale ce n'è. Accidenti se ce n'è. Tutto mi
aspettavo, tranne il declassamento a problema di delinquenza dei
Palestinesi, e da parte di chi vorrebbe difenderli, poi.

> E poi non hanno forse gli israeliani uno dei migliori servizi segreti al
> mondo?

Anche gli USA e l'Unione Sovietica, si diceva li avessero.
Andiamo, ci sono decine di libri anche sulla storia del Mossad (non pretendo
di averli letti tutti, sia chiaro), di miracoli non ne fa più da un pezzo.
Anche nella sua fase eroica faceva sbagli grossolani. E spesso meriterebbero
una buona strigliata.

> E ci sono mezzi coercitivi di ogni tipo non solo buone iniziative
> diplomatiche.

Apriamo anche questo dossier? Facciamo l'elenco dei tavoli rovesciati
*anche* dalla controparte "perché su questa base manco si può incominciare"
(sentito un migliaio di volte; e intanto si sono sprecate occasioni che
potevano portare a qualcosa)?
Ovviamente non mi riferisco alla punta dell'iceberg che esce sui giornali.
Mi riferisco a quel che si viene a sapere un po' di tempo dopo, in media.

> Come ben dice Susanna, lo stato ha il monopolio della violenza (e del
> potere) e lo esercita con parsimonia proprio perchè trattasi di stato
> che aspira ad essere definito democratico.

Lo stato d'Israele è ben lontano dall'avere "il monopolio della violenza";
ai propri immediati confini e nell'area. Dico, ma le scrivete seriamente
'ste cose? Pensate che corrispondano a una qualche realtà? No, perché i
teoremi, in questo campo, non mi interessano.
Il che non significa che ogni operazione sia giustificata, perché non ho mai
detto che iniziative come "Piombo fuso". Anzi, l'ho definita sproporzionata.
Ma a quanto pare, chi partecipa alla discussione sentendosi un po' giudice,
arbitro oltre che giocatore, e rimproverando chi apparentemente non gli
risponde, non si sente in dovere di fare qualche distinguo nelle risposte
che gli vengono date.
La sproporzione non basta, secondo la definizione di Susanna.
Ci vuole l'abiura totale.
Per la miseria, che grandi "credenti" sareste stati. Lo dico per tutti,
anche per quelli che apparentemente stanno dalla mia parte.

> Ma si sa, meglio passare direttamente ai missili e ai bombardamenti,
> tipico di chi non conosce mezze misure e di fronte a chi solleva qualche
> dubbio sui bombardamenti gli oppone l'inazione o il nulla.

Oh, Endrix sarà anche fascistoide e il Nico fuori di testa, non lo so e non
mi interessa appurarlo. Non ho il piacere, o il dispiacere di conoscerli,
più di tanto. Con i criteri di Susanna non li conosco affatto, visto che ci
ho parlato solo qui, senza nessun trauma devo dire, e con un certo
divertimento. Tutto mi paiono fuorché individui fanatici o pericolosi*.
Per chiudere, spero definitivamente, la mia partecipazione a questa
discussione assai poco concreta: io penso che Israele farebbe bene a
ritirarsi dai territori occupati, magari negoziando una forma di
compensazione per alcune ridotte aree in cui la cosa è difficile. Sottolineo
ridotte.
Il fatto che il territorio palestinese abbia una sua continuità, una sua
omogeneità è in realtà una garanzia, sul lungo termine, anche per Israele:
garanzia per allora l'Autorità Palestinese non potrà accampare più scuse, e
non ci saranno ambiguità colpevoli da parte di Israele.
Penso che Israele dovrebbe ridimensionare di brutto coloni e partiti
religiosi, che personalmente non sopporto, mi stanno sui cosi quanto gli
integralisti islamici. O gli integralisti di qualsiasi religione.
Lo dico perché ne sono, da sempre, convinto, al di là delle discussioni da
operetta dei pupi a cui colpevolmente ho partecipato anche nella presente
sede. Lo dico anche perché sono curioso: sono curioso di vedere cosa si
inventeranno Siria e Iran a quel punto, sono curioso di vedere come li
giustificherete, perché il mito terzomondista nei teoremi avulsi dalla
realtà funziona sempre bene, sono curioso di vedere soprattutto se la
violenza finirà. Non penso, ma amerei essere smentito e ricredermi, non
chiedo di meglio.

dR


*Ovviamente Endrix, con la tua fissa maniacale per Kubrick sei un bella
spina nelle parti morbide, e poi non ti piace il cinema francese,
delinquente. :-)
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184358 è una risposta a message #184339] gio, 05 aprile 2012 10:50 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Shapiro used clothes  è attualmente disconnesso Shapiro used clothes
Messaggi: 2794
Registrato: novembre 2010
Senior Member
"AP" <duccio@iaciners.org> ha scritto nel messaggio
news:9u4q0qFnkqU1@mid.individual.net...

> E solo degli stronzi che han deciso di andare a stare nell'unica colonia
> (leggi fortino) raggiungibile con i tubi di stufa e i petardi.

Che arrivati a decine di chilometri dal confine? Bei tubi di stufa. I
pionieri del Sionismo non li avevano, non avevano manco le stufe
(ridestavano brutti ricordi; nell'Europa dell'est, la madrepatria coloniale,
si sa, fa freddo).
In questa congerie teratologica mancavi giusto te, Persivale.
Mi fai quasi nostalgia, le belle cazzate di un tempo. Ti spero in gran
forma, ma io tolgo il disturbo, ho già dato.

dR
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184359 è una risposta a message #184358] gio, 05 aprile 2012 11:17 Messaggio precedenteMessaggio successivo
AP  è attualmente disconnesso AP
Messaggi: 52
Registrato: novembre 2008
Member
Il 05/04/2012 10:50, Shapiro used clothes ha scritto:
> Che arrivati a decine di chilometri dal confine?

facciamo cambio?

Agli israeliani i kassam, ai palestinesi i droni armati, gli elicotteri
e le bombe al fosforo?

Cosi', per par condicio.
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184367 è una risposta a message #184358] gio, 05 aprile 2012 12:14 Messaggio precedenteMessaggio successivo
susanna  è attualmente disconnesso susanna
Messaggi: 309
Registrato: novembre 2010
Senior Member
"Shapiro used clothes" ha scritto nel messaggio


:Che arrivati a decine di chilometri dal confine? Bei tubi di stufa.
:I pionieri del Sionismo non li avevano, non avevano manco le
:stufe (ridestavano brutti ricordi; nell'Europa dell'est, la
:madrepatria coloniale, si sa, fa freddo).

Lo statuto di una delle associazioni ebraiche piu' influenti del movimento
di colonizzazione, i Biluim, gia' nel 1885, prevedeva espressamente la
*necessita'* per tutti i maschi aderenti, di apprendere l'uso delle armi da
fuoco, indispensabili per chi vive nel Levante.

"Dobbiamo espropriare con gentilezza... [...] Tanto l'esproprio quanto il
trasferimento dei privi di mezzi devono essere compiuti con prudenza e
discrezione". Questo annotava Herzl, nel 1895.

Nel 1882 una *guardia* di una delle primissime, se non la prima, colonia
ebraica (Rosh Pina) spara e uccide un lavoratore arabo.

Non saranno state stufe, ma la colonizzazione inizia con ARMI ed ESPROPRI.

Quando poi sintetizzo Israele come espressione dell'imperialismo, e' anche a
causa di questi elementi, non solo della "mistica del pioniere".


susanna
Re: ancora su bastardi senza gloria [messaggio #184368 è una risposta a message #184359] gio, 05 aprile 2012 12:19 Messaggio precedenteMessaggio precedente
Shapiro used clothes  è attualmente disconnesso Shapiro used clothes
Messaggi: 2794
Registrato: novembre 2010
Senior Member
"AP" <duccio@iaciners.org> ha scritto nel messaggio
news:9u568rFel3U1@mid.individual.net...

> Agli israeliani i kassam, ai palestinesi i droni armati, gli elicotteri e
> le bombe al fosforo?

Metti anche la bomba atomica, tanto non manca molto. Gli amici ci stanno
lavorando, se mai servisse.
Ti piacerebbe, vero?

dR
Argomento precedente:accidenti, BarryZ
Argomento successivo:Qualcuno potrebbe per cortesia spiegarmi il finale di &quot;Havana&quot;?
Vai al forum:
  


Ora corrente: dom dic 17 18:51:06 CET 2017

Tempo totale richiesto per generare la pagina: 0.01332 secondi
.:: Contatti :: Home ::.

Powered by: FUDforum 3.0.2.
Copyright ©2001-2010 FUDforum Bulletin Board Software

Live Support