Live Support My forum, my way! Il forum dei newsgroup: Film » UFV marzo 2012
My forum, my way! Il forum dei newsgroup
Fast Uncompromising Discussions.Newsgroup FUDforum will get your users talking.

Loading
Utenti      F.A.Q.    Registrati    Login    Home
Home » Cinema » Film » UFV marzo 2012
UFV marzo 2012 [messaggio #184280] mer, 04 aprile 2012 22:27 Messaggio successivo
AP  è attualmente disconnesso AP
Messaggi: 52
Registrato: novembre 2008
Member
USCITE DEL 06/04/2012

MARE CHIUSO
La vicenda dei respingimenti italiani delle navi di "clandestini"
ributtati indietro e alle carceri e alle sevizie dell'ex amico Gheddafi.
L'italia e' stata condannata in sede internazionale per questo
comportamento inumano. Delle tante orribili brutalita' di questo
governo, questa e' forse una delle peggiori. Il film mostra le vicende
personali di 4 o 5 persone tornate libere dopo che la rivolta in libia
ha riaperto i carceri. Molto documentario e poco film.

Piccole bugie tra amici (les petits mouchoires)
Mi disturba un po che un film del 2010 esca adesso, solo perche' sul
traino del successo di Dujardin (the artist) e Cluzet (quasi amici) che
qui compaiono. Il film e' una specie di grande freddo, ma mancano
dialoghi di spessore e momenti di drammaticita' convincenti, bella la
scena iniziale, poi si puo' uscire.

Pollo alle prugne
Grande attesa per il secondo film della Satrapi dopo "persepolis" che
infatti non delude. Di storia qui ce n'e' anche troppa, un amore
coltivato a lungo, un violino e personaggi curiosi e una cultura che
vede le cose da una luce diversa. Bello.

Titanic in 3D
Non credo che nemmeno in 3D questa volta vedranno l'iceberg.

USCITE DEL 30/03/2012

Romanzo di una strage (Romanzo di una strage)

Il mio migliore incubo! (Mon pire cauchemar)
Commediola francese di bassissimo livello, nobilitata dalla presenza
della Hupper e di Dussolier, qui in prestito al loro genere abituale, e
Poelvoorde, qui invece nel suo elemento naturale. Lui e' povero e
volgare, lei e' ricca e di classe, i loro figli si frequentano. Succede
tutto quello che si sa gia' succedera', festival degli stereotipi e dei
luoghi comuni.


Marigold Hotel (The best exotic Marigold Hotel)

USCITE DEL 23/03/2012

17 Ragazze (17 Filles)

Cosa piove dal cielo?(Un cuento chino)
Vorrei aver piu' tempo e piu' voglia per dirne tutto il bene che merita,
andatelo a vedere sulla fiducia.

Ghost Rider - Spirito di vendetta (Ghost Rider: Spirit of Vengeance)
A volte ci si costringe a vedere un film contro ogni pregiudizio e si
scopre di non aver sbagliato. E cosi' dopo il primo Ghost Rider (la
merda) e dopo Drive Angry (la merda secca), che era la stessa cosa ma
in macchina anziche' in moto, non ci sarebbe stata nessuna ragione
logica per vedere anche questo GR2.
Invece a parte Cage che e' sostituito per buona parte del film da una
animazione, e a parte il finale cacone con la setta degli indemoniati,
ecc. il film diverte nella sua parte iniziale e centrale.

Take Me Home Tonight (Take Me Home Tonight)
Il film vuol fare esplicitamente il verso ai film del genere "superbad"
trasportando la vicenda negli anni 70, ma non c'e' dietro il genio di
Apatow e mancano talenti comici del calibro di Seth Rogen e Jonah Hill,
al suo posto appunto Topher grace e Dan Fogler, quest'ultimo bravino,
una bella voce, ma non ha la fisicita' del comico. In piu' mancano reali
momenti per divertirsi, salvo sketch completamente codificati: il ballo
imbarazzante, la prova di coraggio, la polizia, il riscatto del nerd, ecc.

The Lady(The Lady)
Va di moda un modo di parlare della gente importante e che ha fatto cose
importante mostrando solo le cose piu' inutili. Questo vi si ascrive in
pieno.


USCITE DEL 16/03/2012

Magnifica presenza
(Magnifica presenza)
Ozpetek ormai rifa sempre lo stesso film.

USCITE DEL 09/03/2012

La sorgente dell'amore (La source des femmes)
Radu Mihaileanu e' stato miracolato da una prima uscita fortunata, il
bel "train de vie", il successivo "vai e vivrai" aveva dei problemi
enormi proprio di regia, il personaggio, in bilico tra la necessita' e
la menzogna appariva solo stralunato, mai veramente in crisi o in
dubbio, e il film pure, in bilico tra il racconto e la narrazione, non
acquisiva mai una dimensione filmica. Un pochino meglio l'orchestra, ma
questo "source des femmes" soffre dello stesso male, con una cornice
folkloristica e documentaristica che imbarazza e infastidisce. Ma quello
che e' peggio e' il segno del racconto morale, della tesi forzata. Una
regia pedante: il passo delle donne sui ciottoli mentre una viola
strazia le sue corde, i tanti siparietti di colore, le donne che
cantano, le donne al bagno, la donna violata, le donne arabe condannate
al loro destino... insopportabile. Il primo film brutto con la Hiam
Abbass (il giardino dei limoni, l'ospite inatteso), finora.

La-Bas - Educazione criminale
(La-Bas - Educazione criminale)


The Double (The Double)
Topher Grace e' bravo, molto simpatico, viene da quella fucina di
nuovi talenti che e' stato "the 70' show", insieme a Kutcher e la Kunis,
di solito fa la parte del ragazzo semplice, ma a volte anche di quello
piu' maturo, ed e' il caso di belle interpretazioni, come in "the good
company" ad esempio.
In "the double" e' un agente di polizia, forse troppo giovane per il
ruolo di esperto che gli si chiede, ma non e' il problema piu' grosso
del film che ne ha molti altri. Gere, ad esempio. Gere e' terrificante,
anziano, ma non vecchio, ma con un viso gonfio dove i lineamenti si
faticano a vedere e le espressioni poco mobili. Lui e' forse rimasto in
forma e ne vuol condividere i risultati con il pubblico, che deve
sciropparsi lunghi minuti di corsa, non goffi, ma assolutamente nulla di
piu' che una lunghi minuti di corsa. La sceneggiatura semplicemente non
c'e', the double e' il tipo di film dove l'azione succede dove deve
succedere per una legge capricciosissima del caso o doti medianiche del
cattivissimo di turno. Cosi' uno medita una fuga e la mette in atto e
fugge attraverso un ospedale solo per finire in un posto buio dove Gere
lo attende, non si sa se da 5 minuti o 5 settimane.
Oppure il cattivissimo scappa, scappa, scappa, scappa, prende una
macchina, scappa, scappa, scappa, fa una curva e sia Topher che Gere,
che erano uno in un posto e l'altro in un altro, sono li', di dietro.
Proprio per non fare un film solo con le faccie cattive e i morti col
filo di metallo, ci sono un paio di ribaltoni, ma la legge del ribaltone
insegna che uno e' poco ma due sono troppi.

Ti stimo fratello (Ti stimo fratello)
Mi spiace per Vernia, pare che il film sia inguardabile

Young Adult (Young Adult)
Questo e' invece il film che avrebbe dovuto scrivere Soderbergh. Con una
bravissima Theron che torna, donna di successo, al paesino dove e'
cresciuta e dove invece sono tutti rimasti felicemente sfigati. Nelle
mani giuste veniva fuori qualche cosa di interessante.

USCITE DEL 02/03/2012

50 e 50 (50/50)

Cesare deve morire
(Cesare deve morire)


Safe House - Nessuno è al sicuro
(Safe House)
Re: UFV marzo 2012 [messaggio #184430 è una risposta a message #184280] gio, 05 aprile 2012 20:34 Messaggio precedente
dalai lamah  è attualmente disconnesso dalai lamah
Messaggi: 49
Registrato: dicembre 2010
Member
Un bel giorno AP digitò:

> Take Me Home Tonight (Take Me Home Tonight)
> Il film vuol fare esplicitamente il verso ai film del genere "superbad"
> trasportando la vicenda negli anni 70

Anni '70? Genere superbad?? Questo film è un omaggio quasi documentaristico
al cinema degli anni 80, con tanto di yuppismo dilagante, permanenti
improbabili, giacche con le spalle imbottite e musica pacchiana. Tanto è
vero che guardandolo viene il dubbio di aver preso il DVD sbagliato e che
si tratti effettivamente di un film degli anni 80. :)

--
Fletto i muscoli e sono nel vuoto.
Argomento precedente:Recensione
Argomento successivo:magic city
Vai al forum:
  


Ora corrente: ven dic 15 03:44:16 CET 2017

Tempo totale richiesto per generare la pagina: 0.01028 secondi
.:: Contatti :: Home ::.

Powered by: FUDforum 3.0.2.
Copyright ©2001-2010 FUDforum Bulletin Board Software

Live Support