Live Support My forum, my way! Il forum dei newsgroup
My forum, my way! Il forum dei newsgroup
Fast Uncompromising Discussions.Newsgroup FUDforum will get your users talking.

Loading
Utenti      F.A.Q.    Registrati    Login    Home
Messaggi di oggi (off)  | Inoltri senza risposta (on)

Forum: Classica
 Argomento: Eyvind Aln
Eyvind Aln [messaggio #186222] gio, 12 aprile 2012 07:04
Blandt Bjergene  è attualmente disconnesso Blandt Bjergene
Messaggi: 3
Registrato: aprile 2012
Junior Member
Sinfonia n. 1 in do minore op. 7 (1897)
http://youtu.be/sSbrR5M0FA0

Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 43 (1923)
http://youtu.be/R2tDM77jshM
 Argomento: Karlheinz Stockhausen - "Himmels-Tur" (Heaven's Door)
Karlheinz Stockhausen - "Himmels-Tur" (Heaven's Door) [messaggio #186203] gio, 12 aprile 2012 00:08
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
http://www.youtube.com/watch?v=F0WzTcKhTHA

dato in prima a lugo nel 2005
http://www.aaa-angelica.com/aaa/stockhausen-lugo
qualcuno c'era, può raccontare?
 Argomento: Re: un po' di Primo vere
Re: un po' di Primo vere [messaggio #185381] lun, 09 aprile 2012 13:17
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 24 Mar, 12:28, Sannois <a2158...@nepwk.com> wrote:
> luziferszorn ha scritto:> risolta la questione bibliolibresca (il libro ce l'hanno ancora!!!)
>
> oggi è arrivato, vediamo un pò...

ha fatto in tempo arrivare anche a me; tu nel frattempo ti sei
schiantato...?

librone interessante, ma non specifico sulla musica nei film ma sulla
musica e PPP in generale; dunque pigliatelo prima che si esaurisca
veramente perché vale: 600 pagine ottimamente rilegato esempi
musicali, foto, note, etc.
MANCA L'INDICE DEI NOMI, CAZZO!

infatti per cercare Morricone verrà notte....
 Argomento: [MANIFESTO] it.arti.musica.classica
[MANIFESTO] it.arti.musica.classica [messaggio #185340] lun, 09 aprile 2012 06:07
Gruppo Coordinamento   è attualmente disconnesso Gruppo Coordinamento
Messaggi: 96
Registrato: luglio 2011
Member
In fondo a questo articolo, inviato automaticamente ogni mese, troverai
il manifesto di questo newsgroup (it.arti.musica.classica).
Tutto questo è arabo per te? leggi
<http://www.news.nic.it/news-it/docs/glossario.html>.

Tieni presente che esistono anche questi newsgroup

it.test - per fare tutte le prove con le news
it.aiuto - per domande generiche di aiuto
it.news.aiuto - per tutti i problemi riguardanti le news

Un gruppo molto importante che *ogni utente* dovrebbe seguire è
it.news.annunci; su questo gruppo, moderato e con *pochissimo* traffico,
vengono inviate le comunicazioni ufficiali di creazione e rimozione dei
newsgroup, le proposte per la creazione di nuovi gruppi, i moduli per
votarli, i risultati delle votazioni eccetera.

Per tenerti informato su cosa succede nella gerarchia it.*, sottoscrivi
il newsgroup it.news.annunci.


Infine, questo newsgroup fa parte della gerarchia it.*: se non sai cos'è
un newsgroup, una gerarchia, oppure it.*, lo puoi scoprire a
<http://www.news.nic.it/>.


it.arti.musica.classica Discussioni di musica classica e lirica

Vinicio Matteucci <vinix@sirius.pisa.it>

Questo newsgroup è rivolto a coloro che desiderano discutere di musica
classica e lirica all'interno di uno spazio appositamente creato.
Per tutti gli amanti di classica e lirica, partecipare a discussioni, anche
animate, su generi, compositori o interpreti, rappresenta un modo naturale di
vivere la musica. L'appassionato adora criticare, suggerire, raccontare le
proprie esperienze. Riceve volentieri i consigli; quasi mai li adotta; ma non
sa farne a meno.
Per tutti questi serve uno spazio.
È difficile confinare gli argomenti da trattare nel newsgroup in una lista
rigida; a grandi linee i temi discussi possono così riassumersi:
- Compositori e composizioni;
- Interpreti e interpretazioni (commenti, analisi critiche,
suggerimenti...);
- Discografia (Richieste, consigli, analisi comparate, discografia di base,
scambi...);
- Riferimenti per recensioni, articoli, bibliografie, siti internet di
musica;
- Esperienze a teatro (Segnalazioni, commenti, richieste...);
- "Giocare" con la musica (votare le opere più belle, immaginarsi cast
ideali, e quant'altro la fantasia vi sprona a proporre).
È fondamentale, per ottenere un newsgroup interessante, evitare risposte
generiche e liste asettiche: quando possibile, gli interventi dovranno essere
articolati e dovremmo cercare sempre di spiegare il perché di una scelta, un
consiglio o un'idea. Utilizziamo 'Subject: ' chiari ed esplicativi evitando,
nei reply, che il tema degeneri. I nostri interventi saranno così ad "alta
leggibilità" e le discussioni piacevoli.
Sarà considerati fuori tema:
- l'inserimento di articoli pubblicitari (case discografiche o altro);
- la pubblicità verso siti internet non pertinenti;
 Argomento: Remake.
Remake. [messaggio #184926] sab, 07 aprile 2012 09:51
Andrea Vanacore  è attualmente disconnesso Andrea Vanacore
Messaggi: 1020
Registrato: novembre 2010
Senior Member
http://img848.imageshack.us/img848/4504/padangigolo.jpg
 Argomento: Was gesagt werden muss
Was gesagt werden muss [messaggio #184365] gio, 05 aprile 2012 14:26
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
http://www.annalisamelandri.it/2012/04/gunter-grass-quello-c he-deve-essere-detto/
http://poesia.blog.rainews24.it/2012/04/04/guenter-grass-cio -che-va-detto/
http://www.sueddeutsche.de/kultur/gedicht-zum-konflikt-zwisc hen-israel-und-iran-was-gesagt-werden-muss-1.1325809
 Argomento: Salta il SIMON BOCCANEGRA alla Carnegie Hall per mancanza sponsor: li aveva promessi Veronesi
Salta il SIMON BOCCANEGRA alla Carnegie Hall per mancanza sponsor: li aveva promessi Veronesi [messaggio #184332] gio, 05 aprile 2012 07:40
Blandt Bjergene  è attualmente disconnesso Blandt Bjergene
Messaggi: 3
Registrato: aprile 2012
Junior Member
New York: salta il SIMON BOCCANEGRA alla Carnegie Hall per mancanza
sponsor: li aveva promessi Veronesi

L'organizzazione della Opera Orchestra of New York, fondata e diretta da
Eve Queler, che da anni produce alcune esecuzioni di opere liriche più o
meno note alla Carnegie Hall di New York, ha annullato il SIMON
BOCCANEGRA di Verdi previsto per la data del 7 Marzo 2012 sotto la
direzione di Alberto Veronesi. Una cancellazione così repentina, ma
soprattutto così all'ultimo minuto, non era mai accaduta prima per
questa benemerita associazione americana, che ogni anno affitta la
Carnegie Hall per eseguirvi – di solito sotto la direzione d'orchestra
della stessa Eve Queler – due opere e un concerto. Ma l'associazione ha
avuto la brillante idea di affidarsi ad Alberto Veronesi nominato con
grande entusiasmo nella certezza, da lui garantita, che fossero arrivati
anche in America e più precisamente alla Opera Orchestra of New York
importanti fondi e sponsor, dato che il Veronesi è solito promettere
importanti risorse economiche (in verità ancora non viste al Festival
Puccini di Torre del Lago, in piena crisi economica per la mancanza
anche dei fondi Arcus, all'Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo,
gestita allegramente e lasciata con milioni di euro di deficit, alla
Fondazione Teatro Petruzzelli di Bari, appena commissariata e in piena
crisi economica, al suo Bellini Opera Festival diretto con la sua
Associazione Sviluppo Sinfonico Siciliano che ancora deve pagare
contratti) ovunque abbia tentato o sia riuscito a farsi nominare
direttore musicale o artistico. Evidentemente c'è chi crede alle favole
o per lo meno verrebbe da dire che se prima sovrintendenti e direttori
artistici si distinguevano per buchi di gestione e deficit a più non
posso, ora i deficit vengono stabiliti a priori, basta abboccare alle
promesse per poi ritrovarsi fondi e sponsor inesistenti e quindi nuovo
deficit. Ma gli americani non si sono fatti prendere per fessi ed ecco
che nonostante la vendita dei biglietti (in verità, piuttosto scarsa,
visto che il nome del direttore d'orchestra Veronesi certo non è
un'attrattiva), non appena si sono resi conto che non sarebbe arrivato
neanche un dollaro... hanno subito annullato il SIMON BOCCANEGRA e non
ci hanno pensato due volte, con buona pace del Veronesi che avrebbe
dovuto dirigerlo. C'è anche da dire che a New York le critiche
dell'ADRIANA (diretta da Veronesi sempre per l'Opera Orchestra of New
York come nuovo direttore musicale) sono state pessime, ma in Italia non
ne ha parlato nessuno mentre in interviste e presentazioni Veronesi si
fregiava di essere "il secondo italiano a dirigere alla Carnegie Hall
dopo Artutor Toscanini" ... ed altre sciocchezze del genere. Ora, il
grande direttore Alberto Veronesi dovrà faticare non poco per tornare a
dirigere all'Opera Orchestra of New York, se mai la sua collaborazione
avrà un seguito. Ma dovrà necessariamente recuperare almeno uno dei suoi
fantomatici sponsor, che magari verrà meno in qualche altra produzione
italiana... ed allora attenzione: presto assisteremo a qualche altra
cancellazione, questa volta in Italia, dove il super direttore
d'orchestra italiano cercherà di correre ai ripari tra una
raccomandazione e l'altra per avere nuovi fondi. Intanto l'Opera
Orchestra of New York ha inizato a restituire i biglietti venduti, nello
sconcerto (e non "concerto") generale, cercando di limitare i danni di
immagine e di gestione.

http://www.musicaliamagazine.it/opera/media/623-cancellato-i l-simon-boccanegra-a-new-york-manca-sponsor-doveva-dirigere- veronesi.html
 Argomento: Johann Pachelbel - Suites IX-XV
Johann Pachelbel - Suites IX-XV [messaggio #184206] mer, 04 aprile 2012 20:15
Galatea  è attualmente disconnesso Galatea
Messaggi: 28
Registrato: novembre 2010
Junior Member
Salve a tutti!

Da oggi trovate online la seconda parte delle bellissime Suites di
Pachelbel, che comprende le Suites dalla IX alla XV, interpretate
splendidamente dal nostro Maestro Fernando de Luca.

Inoltre potrete leggere un nuovo articolo della rubrica "Costume e
Musica" di Isabella Chiappara dedicato ai primi anni del regno di
Luigi XIV, e una recensione di Maurizio Frigeni sul Pastor Fido di
Handel del 1712, interpretato dall'ensemble La Nuova Musica diretto da
D. Bates, oltre alla sua puntualissima rubrica sui programmi
radiofonici dedicati al Barocco.

Buon ascolto e buona lettura... E Buona Pasqua a voi tutti!
Galatea

http://www.saladelcembalo.it/
--------

Johann Pachelbel (Nuremberg, 1653 - 1706)
Complete Harpsichord Works - Part IV: Suites IX-XV

Suite IX in e minor
Allamand, Courant, Saraband, Le Double, Gigue

Suite X in F major
Allemand, Courant, Aria, Gavott, Saraband, Gyque

Suite XI in F major
Allemand, Courant, Saraband

Suite XII in f# minor
Allemand, Courant, Gavott, Saraband, Gyque

Suite XIII in G major
Allemand, Courant, Saraband, Menuet, Gyque

Suite XIV in g minor
Allemand, Courant, Ballett, Sarabanda, Gyque

Suite XV in g minor
Allemand I, Allemand II, Courant, Saraband

--------
http://www.saladelcembalo.it/
 Argomento: OT solo per uccellatori
OT solo per uccellatori [messaggio #183865] mar, 03 aprile 2012 13:21
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
http://dl.dropbox.com/u/320136/Photos/Streptopelia%20decaoct o/260320121329.JPG
 Argomento: Re: Capriccio sopra la lontananza del fratello dilettissimo
Re: Capriccio sopra la lontananza del fratello dilettissimo [messaggio #183861] mar, 03 aprile 2012 10:46
alonegoatee@libero.it  è attualmente disconnesso alonegoatee@libero.it
Messaggi: 13
Registrato: maggio 2011
Junior Member
On 31 Mar, 23:06, Archaeopteryx
<cor.bonukFANCULOSPAM@libero_NOMAIL_.it> wrote:
> Il 31/03/2012 22:58, etwas langsamer ha scritto:
>
>
> peccato che il fugato appena dopo sia un po' noioso ma si
> rifà con gli interessi nella fuga finale (che BTW, ora che
> ci penso, è un po' rognosa...)

Il fugato è in effetti musicalmente noioso, e una puntina involuto (e
molto poco bachiano), visto che presenta una serie di 4 esposizioni
molto simili dello stesso tema, modulando in diverse tonalità. Questa
sezione però descrive gli amici che si fanno interno, e, monotamente,
gli chiedono di non andare, ripetendo sempre la stessa cosa. Vista in
questa ottica, questa sezione non è noiosa, ma descrittiva. ;)
 Argomento: Re: Bach su qualsiasi strumento
Re: Bach su qualsiasi strumento [messaggio #183859] mar, 03 aprile 2012 09:42
etwas langsamer  è attualmente disconnesso etwas langsamer
Messaggi: 113
Registrato: novembre 2011
Senior Member
Il 31/03/2012 22:43, Archaeopteryx ha scritto:
> Il 31/03/2012 21:48, etwas langsamer ha scritto:
>> ...nzomma. Tra cambi di dito su note tenute, incroci
>> (quarto sul quinto, terzo sul secondo ecc.),
>> abbellimenti con dita deboli, mani che si scambiano le
>> parti e altre amenità, direi che è una "giustezza"
>> piuttosto ardua da raggiungere. E senza pedale eh! :-)
>
> Ehm, sì, devo supporre di aver incosciamente rimosso dal
> mio panorama mentale cose come la var V dell goldberg o la
> fuga in sib min del CBT e cose simili. Per i pezzi di
> Sebastiano che io sono in grado di suonare questi problemi
> sono abbastanza attenuati.
>

Vedrai che con il Ricercare a 6 ti rifai con gli interessi :-)
Tra parentesi: si chiama così perché a un certo punto senti il bisogno
di una mano con almeno sei dita...

ciao
E
 Argomento: Re: Capriccio sopra la lontananza del fratello dilettissimo
Re: Capriccio sopra la lontananza del fratello dilettissimo [messaggio #183857] mar, 03 aprile 2012 09:40
etwas langsamer  è attualmente disconnesso etwas langsamer
Messaggi: 113
Registrato: novembre 2011
Senior Member
Il 01/04/2012 12:08, L'Esattore ha scritto:
> etwas langsamer scriveva il 31/03/2012 :
>
>> ciao
>> E
>
> http://www.youtube.com/watch?v=HoMhDtB4y1I
>
>

Bravo è bravo. Persino "troppo" per un pezzo del genere.
Ma in me è l'invidia che parla :-))
 Argomento: Re: Capriccio sopra la lontananza del fratello dilettissimo
Re: Capriccio sopra la lontananza del fratello dilettissimo [messaggio #183620] lun, 02 aprile 2012 15:41
Shapiro used clothes  è attualmente disconnesso Shapiro used clothes
Messaggi: 2794
Registrato: novembre 2010
Senior Member
"etwas langsamer" <etwlang@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:4f776ff8$0$1383$4fafbaef@reader1.news.tin.it...

> e questa naturalmente è per Shapiro :-)
> http://www.youtube.com/watch?v=KoMZTzhlPmc

Le sto ascoltando una per volte, le centellino.
Il film è di Bruno Montsaingeon, il bieco traditore.

Che devo dire? E' una delle meno di peggio di Schiff, anche se è sempre
insopportabilmente leccatino, per le mie orecchie. Un po' di vita, di
energia, per la miseria. Ne aveva di più la Tureck novantenne.
Gran donna, se per caso non l'ho già detto.

dR
 Argomento: Re: Werckmeister Harm
Re: Werckmeister Harm [messaggio #183747] ven, 30 marzo 2012 23:56
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Scene from Werckmeister harmóniák (2000)
http://youtu.be/wisTI-Yn6CY
György Eszter, a major character in the film, gives a monologue
propounding a theory that Werckmeister's harmonic principles are
responsible for aesthetic and philosophical problems in all music
since, which need to be undone by a new theory of tuning and harmony.
http://en.wikipedia.org/wiki/Werckmeister_Harmonies
 Argomento: FuoriOrario - Bene e Gesualdo
FuoriOrario - Bene e Gesualdo [messaggio #183744] ven, 30 marzo 2012 22:43
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Domenica 1 aprile 2012 dalle 2.20 alle 6.00 (220')
Carmelo Bene, frazioni illimitate di amleto
a cura di Fulvio Baglivi

con

UN AMLETO DI MENO 68'
(Italia, 1972, col.)
Regia: Carmelo Bene
Con: Carmelo Bene, Lydia Mancinelli, Alfredo Vincenti, Franco Leo
Claudio è diventato re dopo aver ucciso il fratello, al quale è
subentrato
anche nel talamo nuziale. Ma anziché arrovellarsi sulla vendetta da
compiere, annoiato dalle rivelazioni di Orazio e dagli struggimenti di
Ofelia, suo nipote Amleto preferisce progettare una fuga a Parigi con
Kate,
"stella" della compagnia ambulante che dovrebbe riprodurre in
palcoscenico i
misfatti avvenuti a corte.Ultimo atto al cinema di Carmelo Bene e
prima
opera girata in 35mm schope, CB rilegge l

________________________

Lunedi 2 aprile 2012 dalle 1.05 alle 3.00
rito rito rito: luigi di gianni suoni dal silenzio

con i film:

CARLO GESUALDO. APPUNTI PER UN FILM prima visione tv
(Italia, 2009, col., 52')
Regia: Luigi Di Gianni
Un'opera composita che vuol tenere assieme, seguendo un percorso
musicale
gesualdiano, che va dal madrigale alla musica sacra, piani narrativi e
modalità espressive differenti, a partire dalla ricerca del regista Di
Gianni che ripercorre la tormentata figura del principe musicista
vissuto, a
cavallo tra il XVI e il XVII secolo.
La ricerca di Di Gianni è scandita su un piano realistico dalle
testimonianze di importanti musicisti e musicologi come Roberto de
Simone,
in particolare, e Francesco d'Avalos - discendente, quest'ultimo, di
Maria,
la moglie infedele uccisa dal principe - e dalle riprese effettuate
nei
luoghi in cui il principe visse, tra il Castello Torremaggiore (San
Severo)
a Napoli e il Castello di "Gesualdo, nelll'avellinese, sulle
tracce di
quanto è rimasto nella memoria storica e popolare di quei lontani
avvenimenti, comprese le leggende spiritiche che tuttora aleggiano
attorno
al palazzo napoletano dove si consumò il delitto.
Su un piano " visionario", la ricerca del regista si intreccia con il
riaffiorare di episodi e figure fondamentali della vita del principe
-
interpreti Peppe Barra ( il consigliere Adinolfi) e Giacinto
Palmarini (lo
stesso Gesualdo da Venosa) - e con un racconto dello scrittore
polacco
Gustav Herling (" "Madrigale funebre") , in cui una coppia di
visitatori
(Roberto Herlitzka e Milena Vukotic) rimane preda della fascinazione
emanata dal castello di Gesualdo, il luogo dove il principe visse la
sua
tormentata espiazione.
"Appunti." , come dice il titolo, è la premessa a un film
interamente di
finzione ( la sceneggiatura del lungometraggio che si vorrebbe
realizzare è
scritta dallo stesso Di Gianni insieme a due collaboratori.

LA MADONNA IN CIELO, LA "MATRE" IN TERRA prima visione TV
(Italia, 2006, col., 43')
Regia: Luigi Di Gianni
Documentario in cui Di Gianni, da sempre debitore dell'insegnamento di
Ernesto De Martino, continua la sua ricerca antropologica sulla
permanenza
del soprannaturale nella cultura tradizionale. Il film, girato in
diverse
località dell'Italia meridionale, è incentrato sul legame tra il culto
della
Madonna e i riti dalle radici antichissime connessi alla fertilità
femminile, la persistenza dei quali continua a perpetuare una
concezione
simbolica e cosmica della donna "madre" in cui sacro e profano si
incontrano.
 Argomento: =?windows-1252?Q?=93Alexander_Nevsky=94_di_Prokof=92ev_diretta_da_Cla?= udio Abbado (rai5)
=?windows-1252?Q?=93Alexander_Nevsky=94_di_Prokof=92ev_diretta_da_Cla?= udio Abbado (rai5) [messaggio #183746] ven, 30 marzo 2012 22:37
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
http://www.rai5.rai.it/dl/Rai5/programma.html?ContentItem-a0 ec2d20-a75d-4ceb-b27d-77cbe26a880e
Figli di una terza minore - Sabato 31 Marzo
E' un intervallo musicale il protagonista della puntata di "Petruška",
intitolata "Figli di una terza minore". Michele dall'Ongaro dimostra
come moltissimi capolavori, dall' "Edipus Rex" di Igor Stravinskij
alla cantata "Alexander Nevsky" di Sergej Prokof'ev, siano basati
sull'intervallo di terza minore. Suoi ospiti il primo contrabbasso
dell'Orchestra Rai Augusto Salentini, e l'ingegnere acustico Maria
Giovannini, incontrata nel Salone del Conservatorio "Giuseppe Verdi"
di Torino, che spiega l'importanza di un giusto tempo di
riverberazione per l'ascolto della musica. A seguire la cantata
"Alexander Nevsky" di Prokof'ev diretta da Claudio Abbado, con le
immagini dell'omonimo film di Sergej Ejzentstein rielaborate da
Daniele Abbado e Leonardo Sangiorgi in collaborazione con Studio
Azzurro.
 Argomento: =?windows-1252?Q?=93Alexander_Nevsky=94_di_Prokof=92ev_diretta_da_Cla?= udio Abbado (rai5)
=?windows-1252?Q?=93Alexander_Nevsky=94_di_Prokof=92ev_diretta_da_Cla?= udio Abbado (rai5) [messaggio #183743] ven, 30 marzo 2012 22:37
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
http://www.rai5.rai.it/dl/Rai5/programma.html?ContentItem-a0 ec2d20-a75d-4ceb-b27d-77cbe26a880e
Figli di una terza minore - Sabato 31 Marzo
E' un intervallo musicale il protagonista della puntata di "Petruška",
intitolata "Figli di una terza minore". Michele dall'Ongaro dimostra
come moltissimi capolavori, dall' "Edipus Rex" di Igor Stravinskij
alla cantata "Alexander Nevsky" di Sergej Prokof'ev, siano basati
sull'intervallo di terza minore. Suoi ospiti il primo contrabbasso
dell'Orchestra Rai Augusto Salentini, e l'ingegnere acustico Maria
Giovannini, incontrata nel Salone del Conservatorio "Giuseppe Verdi"
di Torino, che spiega l'importanza di un giusto tempo di
riverberazione per l'ascolto della musica. A seguire la cantata
"Alexander Nevsky" di Prokof'ev diretta da Claudio Abbado, con le
immagini dell'omonimo film di Sergej Ejzentstein rielaborate da
Daniele Abbado e Leonardo Sangiorgi in collaborazione con Studio
Azzurro.
 Argomento: Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture...
Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture... [messaggio #183745] ven, 30 marzo 2012 19:28
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 30 Mar, 18:56, "daniel pennac \(portatile\)"
<mariorenda2NOS...@NOtin.it> wrote:
> "dimitri" <yiht...@jhhtt.it> ha scritto nel messaggionews:jl4avv$7kk$1@speranza.aioe.org...
>
> > conosco gi due persone che ce l'hanno e ne sono entusiasti!!
> > D.
>
> Allora lo regalo a mia suocera, cos almeno riuscir a interagirci un po' in
> prima persona! ^____^


un libro finto costa pari pari quello vero; più l'affare che costa
come dieci libri
 Argomento: OT &gt; scala - danza - vasco - susanna
OT &gt; scala - danza - vasco - susanna [messaggio #183735] gio, 29 marzo 2012 23:07
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
Salta la prima; ma io farei saltare tutto (stile Boulez)

ecco qui un mirabile passo del nostro paroliere:

Susanna è una bambina colorata
Susanna è un'aranciata....
Susanna è una bambina tutta colorata
che quando va a ballare sembra un'aranciata
e se per caso ti vien voglia
di mangiarla tutta
stai attento amico
quella è frutta che scotta
attento amico....vacca, l'hai già rotta!

Parole e Musica: Vasco Rossi
 Argomento: Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture...
Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture... [messaggio #183731] gio, 29 marzo 2012 13:07
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 29 Mar, 12:48, "Shapiro used clothes" <vittorio...@tin.it> wrote:
> "daniel pennac (portatile)" <mariorenda2NOS...@NOtin.it> ha scritto nel
> messaggionews:4f741cef$0$1382$4fafbaef@reader2.news.tin.it...
>
> > Fai attenzione che se Lucy legge questa frase sei finito! :-PPPPP
>
> LOL
> A proposito: la Garzantina (nel frattempo mi è capitata in mano) non l'ha
> citata completamente.
>

Lol alla duodeno; che devo fa', trascrivere tutto il volumetto?
 Argomento: Gustav Leonhardt - discografia 2
Gustav Leonhardt - discografia 2 [messaggio #183732] gio, 29 marzo 2012 12:43
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
l'uno stava qui
https://groups.google.com/group/it.arti.musica.classica/brow se_thread/thread/f9cec7ac5eb1e01d/c3c8a61c58a2b808?hl=it& ;lnk=gst&q=leonhardt#


preso questo appena ristampato
http://www.amazon.it/Bach-Inventions-Sinfonias-Italian-Conce rto/dp/B005TLWO6S/ref=sr_1_1?s=music&ie=UTF8&qid=133 3017665&sr=1-1

bello bello anzi di più
mi sa che non riuscirò più ad ascoltare Gould....... (in realtà non
l'ho mai ascoltato, solo guardato in video)

lq
 Argomento: Re: un po' di Primo vere
Re: un po' di Primo vere [messaggio #183740] gio, 29 marzo 2012 12:38
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 24 Mar, 23:01, luziferszorn <pan25...@gmail.com> wrote:
> On 24 Mar, 11:28, Sannois <a2158...@nepwk.com> wrote:
>
> > luziferszorn ha scritto:> risolta la questione bibliolibresca (il libro ce l'hanno ancora!!!)
>
> > oggi è arrivato, vediamo un pò...
>
> allora?


ALLORA?
 Argomento: Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture...
Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture... [messaggio #183738] gio, 29 marzo 2012 12:37
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 29 Mar, 10:27, "daniel pennac \(portatile\)"
<mariorenda2NOS...@NOtin.it> wrote:
>
> Fai attenzione che se Lucy legge questa frase sei finito! :-PPPPP
>


ma no, poi è già occupato dillà con una misteriosa entità
antisionista......
 Argomento: Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly
Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly [messaggio #183729] mer, 28 marzo 2012 23:03
jan pieterszoon  è attualmente disconnesso jan pieterszoon
Messaggi: 69
Registrato: novembre 2010
Member
daniel pennac \(portatile\) wrote:

> Bollani lo vidi in TV con l'Orchestra di Santa Cecilia, nella Rapsodia in
> blue, mi ricordo anche la gag del disco incantato su Per Elisa... lo andrò a
> sentire nelle prove aperte con Chailly alla Scala e mi aspetto di
> divertirmi... a mio avviso un certo tipo di esecuzione può rendere molto più
> dal vivo, soprattutto con un interprete, come Bollani, che interagisce e
> scherza con pubblico e orchestra, piuttosto che in disco.

Ben venga Bollani (che trovo molto simpatico) o gente come lui a
svecchiare il cliché dell'interprete classico ingessato che non si
degna di interagire col pubblico neanche per annunciare i bis. E se
dal suo contributo - intelligente e comunque rispettoso della musica
che esegue - può derivare un ampliamento dela platea degli
appassionati di musica classica sono disposto anche ad acettare
qualche compromesso in termini di livello interpretativo in senso
stretto. Io so bene che il concerto di Ravel o la Rapsodia in blu non
si possono ridurre all'esecuzione di Bollani e che ci sono altri
approcci, spesso molto più azzeccati. Ma so anche che gente come
Bollani - e perché no, Jarrett, Corea e altri - svolgono un
importantissimo ruolo di cavallo di Troia per mettere un pubblico del
tutto digiuno di musica classica in rapporto con i più grandi
compositori. Conosco diverse persone che grazie a Jarrett hanno
scoperto Sciostakovich e Bach e che ora sono in grado di giudicare
povere e generiche le esecuzioni del loro ex idolo dopo aver scoperto
pianisti come Gould, Richter, Tureck o Nikolayeva.

jps
 Argomento: Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture...
Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture... [messaggio #183725] mer, 28 marzo 2012 17:24
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 28 Mar, 17:10, etwas langsamer <etwl...@gmail.com> wrote:
>
> Te lo sconsiglio caldamente perché i tempi di aggiornamento nel
> passare da una pagina all'altra potrebbero essere biblici.
>


Per fortuna gli alberi crescono, lentamente ma crescono.

lq
 Argomento: Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture...
Re: (PERVERSIONE) Kindle, spartiti e partiture... [messaggio #183726] mer, 28 marzo 2012 17:17
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 28 Mar, 16:56, "daniel pennac \(portatile\)"
<mariorenda2NOS...@NOtin.it> wrote:
> Ciao a tutti,
> premetto: ho il fisso, il portatile (schermo da 15,4 pollici) e un netbook
> (monitor da 10 pollici) e non mi attirano i tablet, però sto pensando di
> prendere il kindle, di cui mi piace la qualità di lettura (lo ammetto,
> sbircio i vicini in metropolitana e in treno), per portarmi in giro le
> partiture in formato pdf.


dipende dalle partiture; quanti righi ci stanno senza dover agire
sullo zoom?
 Argomento: Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly
Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly [messaggio #183727] mer, 28 marzo 2012 16:23
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 28 Mar, 15:16, etwas langsamer <etwl...@gmail.com> wrote:

> La più semplice frase, sia Bach o Ravel, può essere eseguita
> in venti modi diversi (con buona pace appunto di chi alla classica
> rinfaccia l'assenza di "margini creativi" per chi la fa).
> Il punto è: qual è la scelta giusta? Quale più vicina allo spirito
> e del compositore e della composizione (non sempre coincidono le due
> cose)? Quale scelta posso mantenere in linea con la "tradizione"
> esecutiva di quel brano? Quali margini ho per allontarmene?
>


Io mi chiederei anche che bisogno può avere un Bollani di incidere il
concerto in Sol di Ravel; credere davvero di poter dire qualcosa su
quella partitura, nel 2012, dalla sua pozione di musicista jazz è un
tantino pretenzioso. Il pianista jazz che incide il repertorio di
primo novecento che talora presenta questi sottili legami con il jazz
delle origini sa tanto di operazione commerciale; e poi è
sbagliatissima l'idea di sottolineare in senso inverso questi legami,
e non tanto l'idea che un jazzista di professione possa farlo meglio.

C'è chi narra che ABM improvvisasse stile Bill Evans, ma il concerto
in Sol prende degli stilemi jazz/blues e li sublima in qualcosa
d'altro; il processo contrario è un aborto regressivo, è come
riportate la materia allo stato grezzo partendo da un risultato finale
compiuto che poi manteniamo per onorare la partitura. Questa forma di
regressione è un processo reazionario schizofrenico che va proprio a
confliggere con quanto un "abm" di oggi potrebbe fare su quella stessa
partitura, portare avanti il discorso di ABM (o di chi volete voi).
Perché imho questa è la direzione, ossia procedere in avanti, anche
con libertà interpretative sorprendenti, ma procedere nella stessa
direzione indicata da Ravel. Sottolineare che qui e là ci passò una
ventata di "jazz", come peraltro hanno già fatto in molti (pure con
Debussy), è anche piuttosto ridicolo; e credo possa avere solo una
funzione dimostrativa in ambito didattico.

lq
 Argomento: Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly
Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly [messaggio #183722] mer, 28 marzo 2012 11:42
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 28 Mar, 10:50, "daniel pennac \(portatile\)"
<mariorenda2NOS...@NOtin.it> wrote:
>
> Keith Emerson io lo conosco come esponente del progressive, però la sua
> operazione con i Quadri di un'esposizione la trovo, francamente, inutile,
> perciò è megllio che ognuno faccia al meglio ciò che sa fare bene.


Nel complesso è un'operazione un po' stucchevole (specie le parti
cantate) ma nel particolare Gnomus e BabaYaga mettono in luce certa
irruenza russa che darà poi il massimo nel Sacre. Stesso discorso vale
per Bartok e Procofiev. Quel rock, malamente etichettato come
sinfonico, va a pescare nel repertorio di tutta la storia della musica
le radici del primitivo (e non solo queste, si pensi a Bach ad
esempio). Che sia stata un'operazione pericolosa lo si sa. Che non
abbia detto nulla è assolutamente falso. Inoltre, nonostante ci
abbiano provato, è ancora una storia da scrivere.

lq
 Argomento: Re: sul finale di Inglourious Basterds
Re: sul finale di Inglourious Basterds [messaggio #183723] mer, 28 marzo 2012 10:23
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 27 Mar, 12:11, il cuggino di nico <a...@b.c> wrote:

>
> cioè, tu sei un neonazista che viene qua a trollare?

non hai capito una swastika; ma non importa


> MA VATTELA A PIJA' NER CULO !!!!


allo scopo ci sarebbe il quadruplo lingam di Shiva in forma di
swastika
 Argomento: Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly
Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly [messaggio #183724] mer, 28 marzo 2012 10:11
luziferszorn  è attualmente disconnesso luziferszorn
Messaggi: 3830
Registrato: novembre 2010
Senior Member
On 28 Mar, 08:01, Giuseppe Sottotetti
<giuseppe.sottote...@fastwebnet.it> wrote:
>
> Siamo a livello di Keith Emerson



Eh.... Magari!

lq
 Argomento: Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly
Re: Ravel concerto in sol Bollani-Chailly [messaggio #183721] mer, 28 marzo 2012 09:47
AngelDanger  è attualmente disconnesso AngelDanger
Messaggi: 2
Registrato: febbraio 2011
Junior Member
On 27 Mar, 16:00, chez_toscanini <chez_toscan...@yahoo.com> wrote:
> Ho sentito l'anteprima live su Repubblica. Certo che avere altre
> interpretazioni storiche o meno nelle orecchie non giova. Pero' che ne
> pensate?
>
> http://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/bollani-e-ch ailly-suo...
>
> Ezio

Non mi sembra per niente a suo agio e "subisce" parecchio la paritura.
Meglio evitare paragoni improponibili.
 Argomento: due su compositori negli ultimi giorni
due su compositori negli ultimi giorni [messaggio #183720] mer, 28 marzo 2012 04:28
yadbhavishyati  è attualmente disconnesso yadbhavishyati
Messaggi: 92
Registrato: novembre 2010
Member
Articolo non molto brillante, del famoso scrittore inglese Julian Barnes, ma forse piacerà ad alcuni. Cita questa bella frase, forse famosa, dal giornale del vecchio e depresso Sibelius: "Cheer up! Death is round the corner.."

http://moreintelligentlife.com/content/arts/house-sibelius-f ell-silent?page=full

Un altro, che cita, fra altre, l'ultima parola di Mahler, che ho imparato qui recentemente:

http://www.slate.com/articles/arts/music_box/2011/11/famous_ classical_composers_the_last_piece_they_wrote_before_they_di ed_.html
 Argomento: OT Indovinello
OT Indovinello [messaggio #153537] gio, 29 dicembre 2011 21:33
box  è attualmente disconnesso box
Messaggi: 2384
Registrato: dicembre 2010
Senior Member
Quale film termina del 2007 con questa frase: "Io ho restituito loro la
giusta felicità"
 Argomento: OT Indovinello
OT Indovinello [messaggio #153569] gio, 29 dicembre 2011 21:33
box  è attualmente disconnesso box
Messaggi: 2384
Registrato: dicembre 2010
Senior Member
Quale film termina del 2007 con questa frase: "Io ho restituito loro la
giusta felicità"
 Argomento: OT Indovinello
OT Indovinello [messaggio #153583] gio, 29 dicembre 2011 21:33
box  è attualmente disconnesso box
Messaggi: 2384
Registrato: dicembre 2010
Senior Member
Quale film termina del 2007 con questa frase: "Io ho restituito loro la
giusta felicità"
 Argomento: OT Indovinello
OT Indovinello [messaggio #153594] gio, 29 dicembre 2011 21:33
box  è attualmente disconnesso box
Messaggi: 2384
Registrato: dicembre 2010
Senior Member
Quale film termina del 2007 con questa frase: "Io ho restituito loro la
giusta felicità"
 Argomento: OT Indovinello
OT Indovinello [messaggio #153643] gio, 29 dicembre 2011 21:33
box  è attualmente disconnesso box
Messaggi: 2384
Registrato: dicembre 2010
Senior Member
Quale film termina del 2007 con questa frase: "Io ho restituito loro la
giusta felicità"
 Argomento: OT Indovinello
OT Indovinello [messaggio #153679] gio, 29 dicembre 2011 21:33
box  è attualmente disconnesso box
Messaggi: 2384
Registrato: dicembre 2010
Senior Member
Quale film termina del 2007 con questa frase: "Io ho restituito loro la
giusta felicità"
 Argomento: OT Indovinello
OT Indovinello [messaggio #153743] gio, 29 dicembre 2011 21:33
box  è attualmente disconnesso box
Messaggi: 2384
Registrato: dicembre 2010
Senior Member
Quale film termina del 2007 con questa frase: "Io ho restituito loro la
giusta felicità"
 Argomento: OT Indovinello
OT Indovinello [messaggio #153858] gio, 29 dicembre 2011 21:33
box  è attualmente disconnesso box
Messaggi: 2384
Registrato: dicembre 2010
Senior Member
Quale film termina del 2007 con questa frase: "Io ho restituito loro la
giusta felicità"
Pagine (33): [1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15    »]


Ora corrente: lun dic 18 00:30:53 CET 2017

Tempo totale richiesto per generare la pagina: 0.06217 secondi
.:: Contatti :: Home ::.

Powered by: FUDforum 3.0.2.
Copyright ©2001-2010 FUDforum Bulletin Board Software

Live Support